Topman Design

Francesca Sartore
12 giugno 2015

Un’anima anni ’70 pre-disco riecheggia sulla passerella di Topman Design, che guarda ai look tipici londinesi della “dance underground”. Gli abiti della primavera-estate 2016 sono pezzi stravaganti, quasi eccessivi: maxi pantaloni in contrasto con i volumi asciutti dei gilet e dei dolcevita a coste, poncho fantasia e giubbotti in pelle, il tutto condito da applicazioni per un fitto collage di badge. In passerella sfila un pizzico di gusto alla Billy Idol e alla Mick Jagger, mescolato in chiave punk e rock. Alcuni capi ricordano l’abbigliamento sportivo un po’ vintage, come i pantaloncini da corsa, le sneakers flat e le felpe con il cappuccio, insieme ai completi agée in tweed a righe bianche e ocra. Topman Design guarda al passato e rivisita a modo suo il tipico stile inglese.

  • Topman Design Men's RTW Spring 2016
  • Topman Design Men's RTW Spring 2016
  • Topman Design Men's RTW Spring 2016
  • Topman Design Men's RTW Spring 2016
  • Topman Design Men's RTW Spring 2016
  • Topman Design Men's RTW Spring 2016
  • Topman Design Men's RTW Spring 2016
  • Topman Design Men's RTW Spring 2016
  • Topman Design Men's RTW Spring 2016
  • Topman Design Men's RTW Spring 2016