Topman Design

Ottavia Pomini
10 giugno 2016

Ad aprire le danze della fashion week maschile londinese ci ha pensato il brand di high-street Topman Design, con la collezione primavera-estate 2017.

Quest’anno il marchio inglese ha voluto rievocare la storia stilistica e culturale del proprio Paese. La linea per la prossima stagione calda, infatti, racconta le avventure estive dei giovani cittadini in vacanza lungo le coste della riviera: una storia di divertimento, edonismo e trasgressione in puro stile British.

Gordon Richardson, designer del brand, attraverso i capi ha voluto ripercorrere i vari archetipi al maschile che componevano questi gruppi di irriducibili festaioli.

In passerella si va dall’East End Gangster, con giacche Teddy Boy – che ricordano quelle in voga dopo la seconda guerra mondiale – abbinate a camicie in seta stampata, al Boxeur, con felpe a zip in spugna, per arrivare al Raver, con pantaloni eleganti e top a rete.

Il capo must-have per la primavera-estate 2017? Le felpe color pastello, dai messaggi come “dirty weekends’” o “life’s a beach”, a simboleggiare l’animo ribelle dei giovani viveurs. Non mancano riferimenti alla storia inglese, dalle rose rosse in stile Tudor alle fibbie delle cinture, raffiguranti lo stemma simbolo di Riccardo Cuor di Leone.

 

  • 1-Topman Design
  • 2
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10