Tory Burch

Mirco Andrea Zerini
17 febbraio 2015

Sulle passerelle newyorkesi è il turno di Tory Burch, che ha presentato la sua collezione autunno-inverno 2015/2016 mixando l’ispirazione alla città di Marrakech con quella al quartiere di Chelsea.
Di scena una donna un po’ hippie e un po’ “figlia dei fiori” che non rinuncia alla sua sensualità e indossa capi ricchi di decorazioni artigianali, realizzati con materiali pregiati come lo chiffon, la seta jacquard, la lana e il suede.
La palette dei colori predilige colori neutri e tinte pastello: bianco, grigio e avorio ravvivati da nuances vivaci come il rosso, il marsala e l’arancio.
Patterns che riprendono i disegni dei tappeti arricchiscono cappotti e abiti longuette mentre applicazioni shiny compaiono su gonne e dress asimmetrici.
La silhouette è fluida ma allo stesso tempo femminile nonostante la presenza di elementi tipici del guardaroba maschile, le linee sono pulite, la vestibilità morbida e confortevole!
Tra gli accessori spiccano le borse, portate a mano o a tracolla, le lunghe collane e seducenti stivali.

  • 01
  • 02
  • 03
  • 04
  • 05
  • 06
  • 07
  • 08
  • 09
  • 10