Umit Benan

Francesca Sartore
21 gennaio 2016

Una passerella dal sapore caraibico per Umit Benan che sfila alla Fashion Week parigina interpretando la mascolinità in chiave militare. Lo stilista ha infatti immaginato Fidel Castro e Che Guevara, vittoriosi sul dittatore Batista, che festeggiano in una discoteca di L’Avana a suon di sigari e Cuba Libre. Un teatrino singolare ma in sintonia con i capi presentati che ricordano lo stile dei comandanti; i modelli non a caso avevano un aspetto adeguatamente latino e diverse età. Ogni singolo pezzo ha qualcosa di molto identificabile con lo stile del periodo, dalle giacche adornate di tasche a soffietto, ai baschi militari, passando per le cinture. Più che abiti, uniformi verde militare e blu Air Force. Interessante il gessato proposto per pantaloni e giacche, un po’ pigiama forse, ma in linea con l’allure della collezione.

  • KIM_4618
  • KIM_4721
  • KIM_4750
  • KIM_4803
  • KIM_4855
  • KIM_4936
  • KIM_4992
  • KIM_5014
  • KIM_5095
  • KIM_5121