Valentino

Alberto Corrado
4 marzo 2014

01

È la Pop Art italiana ad aver ispirato questa collezione Valentino disegnata da Maria Grazia Chiuri e Pierpaolo Piccioli. Ecco allora un dialogo con Giosetta Fioroni, Carol Rama e Carla Accardi, esponenti della Pop Art:”Sono figure emblematiche della corrente artistica romana degli anni ‘60”, raccontano i due designer, “donne indipendenti che hanno lottato contro le convenzioni, donne di un’energia senza eguali. Artiste che hanno raccontato temi profondamente femminili e che descrivono emozioni fantastiche, mantenendo un legame con l’infanzia e i sentimenti”.
Questo gusto nell’andare controcorrente, nel vivere con pensosa leggerezza, nell’essere libere dai preconcetti è esattamente quello che questa collezione Valentino ha voluto rappresentare.
Ogni look è un artwork a sé e rappresenta donne dalle varie sfaccettature; un esempio di maestria artigianale dove convivono tutti i valori condivisi da queste artiste: energia, tono ludico e gusto del mutamento.
Si inizia con lunghe tuniche danzanti, e poi cappe con uccelli ricamati, coat con camouflage di farfalle, mini abiti in pizzo laminato, evening dress in tulle Arlecchino e shearling intarsiato. Abiti che stimolano il tatto e la vista, per arrivare ad esprimere il vero concetto di Bellezza che poi è esattamente la missione di chi fa moda.

Alberto Corrado

Guarda la collezione:

02

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9