Vera Wang

Valentina Nuzzi
12 febbraio 2013


Tagli grafici ed eleganza innovativa sulla passerella newyorkese di Vera Wang. Abbandonato il periodo da tomboy, la stilista da vita ad una collezione che rivisita i capi iconici del guardaroba femminile in chiave moderna, creando silhouettes scolpite. Lo show debutta con una carrelata di look sobri in total black e panna, ma sfuma ben presto verso atmosfere più leggere, arrichendosi di stampe fiorate, lavorazioni jacquard, pizzo, paillettes, inserti di pelle e pelliccia.

Valentina Nuzzi