Versace Atelier

Emanuela Beretta
25 gennaio 2015

Versace Atelier apre le sfilate della ‎Haute Couture di Parigi per la primavera-estate 2015. Ricami, tagli asimmetrici che ricordano i quadri di Fontana, scollature che riprendono le sculture e ricami di emojis in 3D, questi i tratti salienti della sfilata firmata da Donatella Versace.
Le strutture perfette e scivolate degli abiti fluttuanti dalle scollature profonde, i completi sartoriali enfatizzati da intarsi, nido d’ape, jais e micro ricami, assecondano e disegnano le forme sinuose delle silhouette. Le gonne ampie e asimmetriche, estremamente chic, regalano effetti che vengono puntualizzati da profili di seta e intarsi di pizzo. Gli accessori sono preziosi: sculture gioiello e cuissard in suede completano uno stile grintoso dalla forte personalità.‎
Stoffe di pregio, come il cady di seta e il pizzo chantilly, regalano giochi di luce e ombre estremamente raffinati e sensuali, di grande appeal.
I colori vivaci spaziano dal rosso al blu cina intercalati dall’intramontabile nero.
Una sfilata preziosa, il trionfo dell’artigianalità del Made in Italy.

  • 01
  • 02
  • 03
  • 04
  • 05
  • 06
  • 07
  • 08
  • 09
  • 10