Versus Versace

Luca Antonio Dondi
17 settembre 2017

Donatella Versace porta sulle passerelle di Londra tutta la grinta, l’irriverenza, il sex appeal e il divertimento che da sempre contraddistinguono la seconda linea della Maison, Versus Versace.

La location della collezione primavera-estate 2018 è la celebre università Central Saint Martins alla quale Donatella pare essere molto legata, tanto da dichiarare che, a partire da quest’autunno, verrà istituita una borsa di studio dedicata al fratello Gianni Versace che premierà uno studente meritevole del corso di studi MA Fashion Course.

Proprio ai giovani e al loro spirito libero che – si spera – getterà le basi per un futuro più prospero è dedicata la collezione di Versus: il più classico dei pattern tartan è ravvivato da applicazioni rosso brillanti e tessuti a contrasto; tonalità fluorescenti conquistano total look o accessori che illuminano minidress e completi neri; stampe caraibiche e intrecci di catene si fanno strada su polo dress, mini abiti aderenti, crop top, hoodie, shorts e bluse sia per lei che per lui. Poi frange, ricami, maglie metalliche, gilet, cappelli alla pescatora, bikini, foulard e l’iconico choker con logo Versus fanno da corredo ai look audaci che sfilano sul catwalk.

“Versus è individualità, forza e positività. È per tutti coloro che hanno il coraggio di esprimere se stessi in tutto ciò che fanno”. Questo lo statement di Donatella Versace che riassume alla perfezione lo spirito della collezione targata Versus.