Versus Versace

Martina D'Amelio
19 settembre 2015

Anthony Vaccarello presenta per la primavera-estate 2016 di Versus Versace il proprio distintivo tocco biker, per la prima volta sulle passerelle di Londra.

Investito dell’incarico di direttore creativo nel gennaio 2015 da Donatella Versace, Vaccarello lavora alle collezioni con uno stile personale ma certo non dimentico della storia della label. Una tendenza che ben si evince in passerella dove accanto a stilemi tipici del marchio – la testa dorata di leone come dettaglio prezioso, gli spacchi profondi negli abiti da sera e i cut-out strategici, la pelle come elemento portante del look – compaiono nuovi spunti, in primis stampe floreali, palme, ananas e pois per le attillate jumpsuit, i bomber e le camicie, insieme a un denim improntato allo sportswear. La più vistosa rivoluzione è nel colore, che scompare dalla passerella a favore di tonalità scure e del total black, decisamente nelle corde rock dello stilista. Anche la passerella di Londra per la prossima primavera è già acquistabile sul sito della maison, una rivoluzione operata da qualche tempo a questa parte da Versus Versace: tra i pezzi più cliccati ci saranno sicuramente il lungo blazer maschile senza maniche e il bomber in denim a fiori, tra i capi più cool della collezione.

  • Versus Versace SS16_1
  • Versus Versace SS16_5
  • Versus Versace SS16_11
  • Versus Versace SS16_18
  • Versus Versace SS16_20
  • Versus Versace SS16_22
  • Versus Versace SS16_26
  • Versus Versace SS16_36
  • Versus Versace SS16_45
  • Versus Versace SS16_47
  • Versus Versace SS16_52