Viktor & Rolf

Ottavia Pomini
6 luglio 2016

Il duo di designer olandesi, Viktor Horsting e Rolf Snoeren si accinge a festeggiare i 25 anni di attività della Maison, presentando a Parigi l’Haute Couture per l’autunno inverno 2016/2017.

Un omaggio al loro lavoro, una rilettura di una storia, attraverso una Couture poco ‘’Haute’’, nata dal riciclo di materiali. Un cambio di rotta per gli stilisti, che dopo parecchie stagioni di sfilate-performance e creazioni da museo presentano una linea di abiti tutta da indossare, ispirata dai vagabondi che popolano i racconti di Charles Dickens. A ripercorrere la loro carriera, i tessuti che li hanno accompagnati per parecchie stagioni, insieme ad alcuni vecchi capi e pezzi di ricerca, rivisitati per l’occasione: si va dai coat militari che si trasformano in ball gown alle felpe colorate che, grazie a onde in tulle, diventano boccioli. Abbondante l’uso del denim, usato per creare jeans e gilet strappati e intrecciati, abbinati a camicie immacolate, decorate da fettucce, passamanerie, nastri e striscioline di voile, utilizzate anche per creare maestosi abiti da sposa. Infine compaiono giacchette ricoperte di bottoni dorati e campanellini, già visti agli esordi.

Una collezione che rilegge la storia di Viktor & Rolf e anticipa i festeggiamenti in onore del 25esimo anniversario del brand, che celebrerà questa speciale ricorrenza il prossimo ottobre alla National Gallery of Victoria di Melbourne con una mostra di 35 abiti unici, dal titolo “Viktor & Rolf: Fashion artists”.

  • Viktor & Rolf Couture Fall 2016
  • Viktor & Rolf Couture Fall 2016
  • Viktor & Rolf Couture Fall 2016
  • Viktor & Rolf Couture Fall 2016
  • Viktor & Rolf Couture Fall 2016
  • Model on the catwalk

    Model on the catwalk

  • Viktor & Rolf Couture Fall 2016
  • Model on the catwalk

    Model on the catwalk

  • Viktor & Rolf Couture Fall 2016
  • Viktor & Rolf Couture Fall 2016