Vivetta

Valentina Nuzzi
29 febbraio 2016

Ironica, femminile, romantica. Sono questi gli aggettivi che descrivono la donna immaginata da Vivetta Ponti per il prossimo autunno-inverno.
La designer di Assisi si ispira all’opera visionaria di Erté, illustratore esponente dell’Art Déco nella Parigi degli Anni ’20, dando vita a una serie di look caratterizzati da una graziA senza tempo. Mini dress, volants, ampi pantaloni a vita alta, camicette bon ton sigillate da fiocchi a contrasto, cappotti-vestaglia, vaporose pellicce e completi giacca-pantalone in velluto dall’allure ‘70s.
Non mancano i ricami – di fiori e altri elementi della natura – e i colletti con le sagome di mani con le dita smaltate, divenuti icona del marchio nel mondo.
La palette è vivace e sbarazzina: i toni pastello di rosa, azzurro e beige si mescolano ai più intensi verde acido, senape, rosso, nero, bianco e marrone.

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10