Yeezy

Mirco Andrea Zerini
15 febbraio 2017

Lo streetwear degli anni Novanta invade New York con la collezione firmata Yeezy per l’autunno-inverno 2017/2018.

Dopo lo scarso successo della Season 4 lo scorso settembre, Kanye West torna nella Grande Mela con uno show in cui reinterpreta il classico défilé e presenta i capi della Season 5 tramite una proiezione video che ha illuminato la sala, buia e nera.

Tanto, tantissimo denim per giacche foderate in montone e pantaloni che si portano dentro stivali a punta in tonalità terrose e cuissardes altissimi, felpe e cardigan dalle vestibilità oversize e capispalla extralarge – quasi delle giacche da lavoro – che contrastano con completi esageratamente attillati.

Tutt’un tratto, ecco spuntare una serie di capi camouflage che rendono la donna una militare sexy ed attraente, con un look androgino che riesce comunque ad attirare sguardi indiscreti e, sul finire, all’apice del climax, un long coat voluminoso in eco fur irrompe come un fulmine a ciel sereno e torna, come dettaglio, anche su uno dei capispalla pensati per l’uomo del brand.

Ai piedi non c’è spazio per le iconiche Yeezy Boost 350, ma non mancano comunque sneakers di ogni genere, proprio come quelle che hanno sancito il successo assoluto del marchio.

Kanye West questa volta sorprende con una collezione che, più che una commistione di generi, sembra celebrare la multiculturalità che regna sovrana in una metropoli come New York, e si caratterizza per l’allure street e rilassata, ponendosi in continuità con le ultime tendenze.

  • Yeezy Season 5 RTW Fall 2017