Yigal Azrouël

Valentina Nuzzi
8 febbraio 2013


Una cascata di nero inframmezzata dalle tonalità calde di bordeaux, sabbia e marrone. Una femminilità austera e mai volgare, che esalta le forme femminili ma presenta talvolta un’allure maschile. Per il prossimo Autunno-Inverno lo stilista israelo-americano Yigal Azrouël da vita ad una passerella sobria ma mai banale, con capi asciutti ma sapientemente strutturati. Abiti e completi due pezzi si arricchiscono di inserti in pelle dai richiami rock, leggiadri abitini al ginocchio di lana lavorata si alternano a tute che scoprono le spalle, il tradizionale montgomery si affianca ad eccentriche pellicce e a mantelle che scivolano fino ai piedi. Riscaldare il collo non è più compito della sciarpa, bensì di una stola di morbida pelliccia.

Valentina Nuzzi