Yigal Azrouël

Martina D'Amelio
11 settembre 2015

Yigal Azrouël porta in passerella a New York una donna femminile e di carattere per la primavera-estate 2016.
Amante dei pizzi e di romantiche trasparenze, ma anche di tagli netti e puliti che sovente lasciano scoperte le spalle: la donna della prossima stagione calda immaginata dallo stilista israeliano è contemporanea nello stile e classica nelle nuances, che spaziano dal rosa cipria al grigio, per risolversi nell’essenziale black&white. A regalare movimento ci pensano le fantasie geometriche, rigorose ma in pizzo, quasi a sottolineare il mood romantico ma deciso dell’intera collezione. Gli abiti appena sotto al ginocchio sono caratterizzati da ampi spacchi e vedo non vedo, che disegnano la silhouette regalando alla figura la massima femminilità. Niente a che vedere con la precedente collezione estiva, molto più incentrata sulla portabilità: per il 2016 Azrouël riscopre il fascino dell’eleganza e conferma la propria abilità nel sondare le complesse sfumature dell’universo femminile.

  • 01
  • 02
  • 03
  • 04
  • 05
  • 06
  • 07
  • 08
  • 09
  • 10