Gossip

Sharapova positiva all’antidoping: addio agli sponsor

Flavia Rita Grotta Roldan
8 marzo 2016

maria-sharapova-tennis-madrid-masters_3300025

Brutto guaio per la bella tennista Maria Sharapova che, dopo essere risultata positiva al controllo antidoping durante gli Australian Open di Gennaio, ha perso ben due dei suoi sponsor.
Nike ha infatti annunciato con molto rammarico di dover sospendere i suoi rapporti con la sportiva che prevedevano un contratto da 70 milioni.“Siamo molto sorpresi e rattristati nell’apprendere della positività di Maria Sharapova. Abbiamo deciso di sospendere la nostra collaborazione con Maria durante l’indagine”, ha dichiarato il famoso brand sportivo.
Anche Tag Heuer, dopo aver appreso la notizia, ha deciso di non rinnovare il contratto con la Sharapova. Infatti come si legge dal comunicato: “Tag Heuer era sotto contratto con Maria Sharapova fino al 31 dicembre 2015. Eravamo attualmente in discussione per prolungare la nostra collaborazione. Tenuto conto delle circostanze, il marchio sospende questi negoziati e ha deciso di non rinnovare il contratto con la signora Sharapova”.
La tennista siberiana ora rischia grosso. Si vocifera che potrebbero darle fino due anni di stop, anche se lei, in sua difesa, ha attribuito la positività al test al Meldonium, un farmaco che si utilizza in caso di diabete e che da gennaio è stato classificato tra gli ormoni e i modulatori metabolici.
Maria Sharapova secondo la rivista Forbes risulta, per l’undicesimo anno di fila, la prima nella classifica delle sportive più pagate al mondo: infatti, l’anno scorso ha incassato solo grazie alle sponsorizzazioni 30 milioni di dollari. Oltre a Nike e Tag Heuer vanta tra gli sponsor American Express, Avon, Evian e Porsche, le daranno anche loro il ben servito?


Potrebbe interessarti anche