Siamo alla frutta… sì, ma che stile!

staff
25 agosto 2013

Il 2012 lo aveva anticipato, gennaio 2013 lo ha stabilito, l’estate 2013 lo ha confermato: i colori sono il trend del momento!
Per lei, per lui e per i piccoli, basta con il black&white e le tonalità cupe.
Ma se fino a poco tempo fa siamo stati invasi dalle fluorescenze, ora assistiamo a un ritorno alla natura.

E allora giochiamo un po’ con… la frutta!
Per la mamma spiritosa, consapevole del proprio ruolo e della propria bellezza, il giallo del limone e dell’ananas è perfetto.

foto1

Per chi non osa il total look, meglio optare per una versione “fruttata” di uno dei capi “must have”: il top di seta, perfetto anche per celare qualche chiletto di troppo. Un capo davvero femminile e versatile.

foto2

Anche Cavalli e Stella McCartney si sono divertiti a mixare una macedonia colorata su due abiti dalle linee studiate anche per donne in gravidanza e per neo-mamme.

foto3

foto4

La figlia teenager o la mamma più trendy, potranno scegliere una maglia larga, golosissima, da abbinare a leggins o a jeans skinni.

foto5

foto6

Ma per chi ha dei bambini, frutta e moda diventano un binomio chimico più che estetico…

foto7

Ecco allora una mini-guida al lato… pratico delle leccornie di stagione!
– Le macchie di frutta possono essere ripulite da acqua bollente. Posizionate il capo sporco in una bacinella o nel lavandino e versateci sopra acqua bollente, appena tolta dal bollitore o dalla pentola, mirando bene le macchie. Se vi riesce, cercate di colpire la macchia con il getto caldo da una distanza ravvicinata.
Lasciate dunque a bagno per qualche minuto.
– Altro rimedio, che sconsigliamo decisamente di praticare in inverno, consiste nel lavare gli indumenti in acqua gelida, raffreddata anche con cubetti di ghiaccio.
Strizzateli e metteteli a riposare per una notte al freddo. Il mattino seguente lavate la macchia sotto acqua corrente.
– Infine, un ultimo trucchetto: se la macchia vi pare particolarmente ostinata, provate a sfregarla ripetutamente con un cubetto di ghiaccio e poi lavate l’indumento normalmente.

Amanda e Isabella
www.silkgiftmilan.com
info@silkgiftmilan.com