News

Sisley Rich&Raw

Martina D'Amelio
23 marzo 2015

TRV_3653

Dopo la campagna #Fedez4Sisley, che vede protagonista il rapper più amato del momento, Sisley continua a puntare sulla brand identity con lo sviluppo del nuovo concept Rich&Raw, al debutto nello store di Piazza San Babila a Milano.

Il nuovo concept store Sisley mira a rendere i negozi del brand contemporanei e cosmopoliti allo stesso tempo, grazie a un restyling giocato sul sapiente mix di passato e futuro: ciascun punto vendita sarà contraddistinto da una propria unicità, come già avvenuto, tra gli altri, per gli store di Venezia e Berlino.

In Piazza San Babila sembra di essere catapultati nel film The Dreamers: l’atmosfera è quella di un appartamento parigino d’epoca su due livelli, abitato però da un gruppo di giovani dei nostri tempi; un chiaro richiamo alle origini del brand, nato a Parigi nel 1968 (lo stesso anno in cui è ambientato il capolavoro di Bernardo Bertolucci) e acquisito successivamente da Benetton. Interni raffinati ma segnati dal tempo, limpide forme ovali che si ripetono negli specchi, nei tavoli e in altri complementi d’arredo si susseguono sul pavimento a scacchi black&white in  legno di recupero, che regala un moderno effetto ottico. La boiserie di legno grigio si sviluppa per cinque metri d’altezza, con strutture in ferro e vetro che fanno da parapetto al piano superiore, dedicato alle collezioni maschili. Il soffitto invece è laccato in un insolito color verde lago, che permette di riflettere al meglio la luce calda e soffusa degli interni e valorizza quella naturale, filtrata da griglie nere, dell’esterno. I camerini, chiusi da teli, hanno muri grezzi che lasciano intravedere mattoni a vivo, in puro stile “raw”.

Completano l’arredo moderne appenderie free standing, che accolgono i capi di abbigliamento e gli accessori: un approccio espositivo volto a velocizzare il lavoro in-store e a favorire l’utilizzo dello spazio anche come luogo per eventi. Il nuovo concept Rich&Raw approderà presto a Roma, per poi continuare il suo viaggio negli altri store europei.


Potrebbe interessarti anche