SOS scarpe: ecco i nostri consigli per l’acquisto perfetto!

Amanda e Isabella
9 febbraio 2014

foto1

Sappiamo molto bene che per alcune mamme lo shopping di scarpe per i bambini può rivelarsi problematico. I loro piedini crescono molto in fretta, e a meno che non si lamentino per un qualsiasi fastidio è difficile sapere quando è arrivato il momento per un nuovo paio. Ma niente paura, i nostri consigli vi aiuteranno ad essere certe che le scarpe dei vostri figli siano sempre della misura giusta.

Foto2

Come per ogni cosa, anche per lo shopping esiste il momento migliore: in questo caso, consigliamo di andare per negozinel tardo pomeriggio o alla sera, visto che i piedi si gonfiano nel corso della giornata. Importante è poi controllare periodicamente le scarpe per assicurarsi che tutto sia a posto (in particolare con le cuciture e tutte le zone particolarmente sporgenti o usate, luoghi strategici che se usurati vi devono spingere all’acquisto di un paio di scarpe più grandi).
Un altro campanello d’allarme per la loro sostituzione sono le punte sollevate: significa che la scarpa non si è adattata correttamente e le dita o i talloni possono arrossarsi.
Per i bambini cercate semprenegozi specializzati, perché qui solitamente il personale è capace  a trattare con i più piccoli. E, a meno che non sia per un’occasione speciale, evitate poi di spendere troppi soldi per le loro scarpe, perché i piedi dei piccoli  crescono molto in fretta.

foto3

Una volta in negozio, tenete a mente alcuni “trucchi”necessari a fare una buona scelta: prima di tutto – norma essenziale – le scarpe vanno provate entrambe e stando in piedi. È fondamentale che siano della misura giusta, quindi mai comprare scarpe più larghe di una misura per evitare di causare problemi al bambino poiché un piede è generalmente più grande dell’altro.
Non è consigliabile per chiunque, ma specialmente per i bambini, pensare che le scarpe diventino più confortevoli nel corso del tempo; al contrario, devono essere immediatamente confortevoli, adatte fin da subito.
Le scarpe per bambini dovrebbero avere lacci, velcro o qualche altro sistema di fissaggio. Come regola generale, evitare i modelli tipo ciabatta (ovvero con i talloni completamente scoperti) o  scarpe senza lacci, che si presentano con elastici sui lati del collo del piede.
Cercate sempre scarpe fatte conmateriali traspiranti come la tela o la pelle, che oltre ad essere più resistenti mantengono sempre asciutto e fresco il piede e aiutano a prevenire le vesciche, odori sgradevoli e tanti disagi.
Per quanto riguarda le bambine, evitate la tentazione dei tacchi. Saranno anche sbarazzine e tanto simili a quelle della mamma ma, oltre alle difficoltà di camminare, queste scarpe sono causa di problemi seri al corretto sviluppo del piede.
Le suole devo essere robuste, sufficienti a proteggere i piedi da dolori e da lesioni di spessore, ma anche flessibili in modo da potersi piegare insieme al piede.

Foto4

Infine, perché l’acquisto sia perfetto, è sempre consigliabile unire un colore o un disegno che piace al bambino al modello di scarpa consigliato e quindi adatto per i piedini in crescita. In fondo, anche l’occhio vuole la sua parte!

Amanda e Isabella
www.silkgiftmilan.com