News

Sportmax e Michael Avedon interpretano la modernità italiana

Jennifer Courson Guerra
10 giugno 2016

copertina-sportmax

Sei bellissime donne, un fotografo d’eccezione come Michael Avedon e un leitmotiv: la modernità italiana. È questa la formula che Sportmax ha scelto per celebrare la collezione pre-fall 2016.

Le muse selezionate sono tutte, in qualche modo, legate alla Maison: Mariacarla Boscono, brand ambassador e volto della campagna primavera-estate 2016; Anna Cleveland, figlia della top model Pat, che sfilò per il marchio negli anni Ottanta; Veronika Heilbrunner, protagonista della campagna Resort 2016; le sorelle Giorgia e Giulia Tordini, rispettivamente social media contributor e art director di Sportmax; JJ Martin, responsabile della comunicazione del brand. Ognuna di loro ha interpretato la modernità italiana a modo suo.

A

Anna Cleveland e Michael Avedon nel backstage dello shooting.

Moderno”, “italiano”, “cool” sono le parole chiave su cui si sono interrogate le sei protagoniste d’eccezione. JJ Martin trova che “modernità” sia prendere la propria strada, senza seguire gli altri, pensando con la propria testa. Mariacarla Boscono invece ha un rapporto peculiare con questa parola: “Non mi piace. Vengo da Roma, la città da cui tutto ha avuto inizio, e quando vado in giro penso sia una delle più moderne, più aggiornate e più ‘metropoli’ che abbia mai visto, e pensare che ho vissuto a New York per 15 anni!”.

E cosa vuol dire “italiano”? Anna Cleveland pensa che sia amore, romanticismo, ma anche precisione, nitidezza. Giorgia Tordini, invece, trova che italiano significhi “senza tempo”. Le sei muse hanno così interpretato ciò che da anni Sportmax rappresenta nel mondo della moda: un savoir faire tutto nostrano, al passo coi tempi e incredibilmente cool.

Michael Avedon, nipote del celeberrimo Richard, le ha immortalate avvolte nei capi della collezione pre-fall. Sono nati così gli intensi ritratti, in bianco e nero, e un video backstage: la celebrazione del “modern italian cool”.


Potrebbe interessarti anche