Beauty

Sta per partire l’era delle CC cream

Barbara Micheletto Spadini
25 gennaio 2013

Beauty addicted a raccolta: sono in arrivo le CC cream, la nuova frontiera dei prodotti multi-tasking. Se il nostro vocabolario beauty si era fermato alla lettera B come BB cream, ora siamo pronte alla lettera successiva: C come CC cream.
Dopo l’incredibile successo delle BB cream, stanno per arrivare le CC Cream (già diffusissime in Asia ) e in arrivo (speriamo presto) nei  paesi occidentali.
La CC Cream (Color Control Cream), a differenza della BB Cream (Blemish Balm Cream), é priva di oli e, quindi, ha una texture più leggera, ed é un vero trattamento di bellezza antiossidante grazie a un maggior concentrato di filtri solari. La CC Cream sarà in grado di correggere la pigmentazione dell’incarnato giorno dopo giorno, rendendolo omogeneo.
Grazie all’assenza di oli, l’incarnato apparirà meno lucido, più compatto e levigato.
A differenza delle BB cream, le CC cream contengono estratti di tè bianco e tè verde, vitamine, aloe vera o olio di macadamia, per un effetto antiossidante e antirughe.
In giro per il mondo non c’è che l’imbarazzo della scelta, le principali case cosmetiche hanno già proposto la loro CC Cream, il nuovo alleato di bellezza semplicissimo da applicare, dall’effetto long lasting, talmente light e naturale da diventare  una vera e propria seconda pelle.

Rachel K, iFiona, Missha e Tiannuo, ma anche la diffusissima l’Oréal e la prestigiosa Chanel, hanno già presentato la loro CC Cream, prima per le donne dei paesi asiatici, poi per gli Stati Uniti e, presto, anche per noi europee. Ecco un piccolo assaggio per le beauty globe trotter!

Barbara Micheletto Spadini


Potrebbe interessarti anche