News

Stella McCartney e Alicia Keys insieme contro il tumore al seno

Martina D'Amelio
2 ottobre 2017

Stella McCartney lancia un completo lingerie in edizione limitata per sostenere la prevenzione del cancro al seno e per presentarlo chiama una testimonial d’eccezione: Alicia Keys.

Dopo Kate Moss, Cara Delevingne e Chelsea Handler, la pluripremiata cantante scende in campo al fianco della Maison e indossa l’esclusivo modello Ophelia Whistling nel colore rosa papavero per gli scatti della nuova campagna di sensibilizzazione #StellaSupport, con l’obiettivo di incoraggiare tutte le donne a seguire uno stile di vita sano e sottoporsi a controlli regolari.

La nuova campagna di sensibilizzazione di Stella McCartney supporterà il centro diagnostico Memorial Sloan Kettering Breast Examination Center di Harlem, la città dove è nata e cresciuta la cantante, dove oltre 200.000 donne si sono già sottoposte a una visita per il tumore al seno gratuita. Secondo recenti studi infatti, il tasso di mortalità da questa malattia è più alto del 42% tra le donne afro-americane: un dato che ha colpito la Maison tanto da decidere di devolvere proprio i ricavi delle vendite del modello a quest’associazione, oltre che al centro di Linda McCartney di Liverpool, il quale ha messo a punto programmi avanzati di prevenzione e trattamento del cancro al seno.

Il completo Ophelia Whistling è femminile grazie alla tonalità glamour, ma anche confortevole ma sensuale: composto dal reggiseno con coppa morbida (perfetto da indossare a vista, come vuole la tendenza) e da un paio di slip realizzati in prezioso pizzo giapponese e arricchiti da spalline sottili e bottoni ricoperti in seta, sarà disponibile a partire dal 1° ottobre nei punti vendita Stella McCartney, sul sito della casa di moda e presso Saks Fifth Avenue, Harrods, Selfridges, Net-a-porter, Harvey Nichols e Le Bon Marche.

Oltre all’iniziativa #StellaSupport, la designer ha inoltre realizzato il reggiseno post-mastectomia bilaterale Louise Listening, protagonista di una serie di scatti a cura del fotografo David Jay: i proventi delle vendite saranno donati alla Hello Beautiful Foundation, la fondazione benefica londinese fondata da Jane Hutchison.


Potrebbe interessarti anche