Woman

Stripes addiction: 20 capi e accessori a righe must have per la P/E 2016

Mirco Andrea Zerini
20 aprile 2016
COPERTINA

Da sinistra: Erika Cavallini, Jonathan Saunders, Missoni, Salvatore Ferragamo, N°21

Le righe si confermano uno dei trend intramontabili della stagione calda: rivisitate e stravolte da cromie vitaminiche, sovrapposizioni e geometrie insolite, tornano a dominare i capi e gli accessori per la Primavera-Estate 2016.
La divisa dei celebri gondolieri veneziani irrompe in città, portando una ventata di colore e di allegria nel guardaroba femminile dedicato sia al daywear che alle occasioni speciali. Tutto merito dell’intrinseca versatilità e raffinatezza delle righe che, a partire dalla pioniera Missoni, continuano a mietere successi nella storia del fashion.
Dalla più tradizionale marinière alla Ruth Chatterton – la celebre attrice degli anni Venti, tra le prime ad essere ritratta in abiti striped – alle più moderne declinazioni Rainbow, dalle orizzontali alle verticali, fino alle nuovissime zig-zag: le righe si distaccano dal tradizionalismo da yatch club e diventano puro design su abiti e accessori.
Non ci sono regole: il mix and match è lecito e potrete sbizzarrirvi abbinandole al check pattern, a fantasie floreali o mescolandole fra loro per effetti ottici inusuali.
Direttamente dalle passerelle dei più celebri brand, la stripes addiction ha invaso i profili social delle fashion victims e, con l’arrivo della bella stagione, si prepara a popolare anche le strade: se ha già contagiato anche voi, sfogliate la gallery e scoprite i 20 capi e accessori rigati must-have della Primavera-Estate 2016.

  • Il cappello a tesa larga di Capogiro Firenze a righe bianche e rosse: perfetto da sfoggiare a Saint Tropez.

  • Lo chemisier con maniche a campana firmato Blumarine, impreziosito da ricami floreali e paillettes.

  • La Double Micro Baguette di Fendi con doppio scomparto – uno in ayers rigato bianco e blu, uno in pitone color nocciola – e decorata da fiori 3D.

  • Le zeppe open toe in corda firmate Stuart Weitzman, con pattern rigato in tre colori e cinturino in pelle alla caviglia.

  • I pantaloni dal taglio sartoriale di Stella McCartney nei toni del giallo limone e del nero, con orlo asimmetrico e gamba larga.

  • Il longdress in seta rigata Rainbow firmato Chloé con nappine e lacci: fresco ed etereo.

  • La borsa Galleria di Prada in pelle Saffiano con righe verticali nei toni del bianco, marmo e baltico.

  • Gli ankle boots open toe firmati Giannico, in pelle traforata con motivo stars&stripes bianco e giallo.

  • L’abito asimmetrico a righe fantasia nei toni del burgundy e del rosso firmato Jonathan Saunders.

  • La Trapeze Bag di Céline in pelle blu navy, vivacizzata da un tessuto rigato multicolor.

  • Il costume intero firmato Dolce&Gabbana a righe bianche e blu, che sottolineerà la vostra silhouette.

  • Gli occhiali da sole Split1 di Dior dalla forma aviator, con lenti a specchio e inserti in metallo oro che creano una riga magnetica orizzontale.

  • Il sabot Dawn di Malone Souliers, con pattern rigato in cromie pastello e tacco stiletto rosa.

  • L’intramontabile Ricky Bag firmata Ralph Lauren con maxi righe orizzontali e chiusura metallica.

  • I pantaloni palazzo in jersey stretch con stampa Stripes Story di Chiara Boni – La Petite Robe.

  • La camicia dal taglio maschile di Tommy Hilfiger, ideale per un look versatile e sporty-chic.

  • La mini bag di Moreschi con righe larghe bianche e fucsia e chiusura in metallo dorato.

  • Le ballerine a punta di Christian Pellizzari con plissettature bicolore rosa e rosse.

  • La borsa Mini Edita in anguilla e pitone patchwork di Bertoni, con tracolla metallica e chiusura palladio.

  • Presentata durante la Design Week appena conclusa, ecco la limited edition di FURRISSIMA, la borsa iconica di Simonetta Ravizza, per la Primavera-Estate 2016.


Potrebbe interessarti anche