I nostri blog

Strudel salato d’autunno

staff
24 settembre 2012

Autunno. Le foglie degli alberi iniziano a colorarsi di mille sfumature calde e dorate ed è tempo di raccolta di funghi e castagne. Quanto adoro entrambi! Gustosi, saporiti e fonte d’ispirazione di mille ricette, dalle più classiche alle più originali. In particolare poi, adoro i funghi: li cucino nei modi più disparati. Come piatto principale, ma anche come contorno. A mio parere, restano sempre sensazionali! 
Un’idea in più per cucinarli? Mischiateli alla carne trita di manzo, alla ricotta e alla passata di pomodoro e fateli avvolgere dalla pasta sfoglia. Otterrete uno strudel dal sapore incredibilmente invitante e assolutamente perfetto per le serate autunnali!

Ingredienti per 2 persone:

1 rotolo di pasta sfoglia
300 gr di ricotta
150 gr di passata di pomodoro
100 gr di funghi
1 uovo
1 cipolla
200 gr di manzo macinato
3 cucchiai di olio
Sale e pepe q.b.
Tempo di preparazione:  2 ore

Procedimento:
Pulite i funghi e tagliateli a tocchetti. Fateli rosolare in un padellino con 1 cucchiaio d’olio extra vergine d’oliva e un po’ di cipolla. Salate, pepate e fate insaporire per circa 15 minuti.    
Tritate la cipolla e fatela rosolare in 2 cucchiai di’olio extra vergine d’oliva. Incorporate la carne di manzo, mescolate e fate insaporire.    
Unite quindi alla carne la passata di pomodoro, salate e cuocete per 40 minuti o comunque fino a quando il sugo non si sarà addensato. Una volta pronta la carne, unitevi la ricotta e i funghi.    
Srotolate la pasta sfoglia. Mettete al centro il composto di carne. Arrotolate quindi la pasta chiudendo i lati con le dita.    
Mettete il rotolo sulla placca del forno coperta da un foglio di carta apposita, spennellate con l’uovo sbattuto e cuocete in forno già caldo a 190° per circa 35 minuti.    
Servite il rotolo freddo o intiepidito.    
Io l’ho preparato la mattina per la sera, in modo tale che i sapori avessero modo di armonizzarsi per bene. Potete quindi decidere di servirlo a temperatura ambiente o scaldarlo qualche minuto in forno.

Barbara Tauscheck

La passione di Barbara Tauscheck per la cucina è nata quando era molto piccola, osservando sua nonna, pugliese di nascita, preparare le famose orecchiette in ogni giorno di festa e ammirando la mamma che riusciva a destreggiarsi in maniera egregia tra lavoro e famiglia. Nel suo blog www.lacucinadibabe.it regnano semplicità e tradizione perché Barbara è profondamente convinta che per creare un buon piatto non ci sia bisogno di spendere grandi cifre e di avere a diposizione molto tempo, ma solo un pizzico di attenzione, una punta di creatività e un goccio d’amore.


Potrebbe interessarti anche