Style of the week

Style of the week: Amanda Seyfried

staff
30 giugno 2012

Nata in Pennsylvania ventisette anni fa, Amanda Seyfried è l’emblema della bionda americana, ma con una marcia in più. Comincia a soli undici anni come modella; bambina compare sulle copertine di tre libri di Francine Pascal. A quindici anni inizia la sua carriera recitativa in alcune soap opera d’Oltreoceano, ma è solo nel 2004 che riceve visibilità internazionale interpretando al cinema la svampita Karen nel film adolescenziale “Mean Girls”, accanto a Lindsay Lohan. Seguono ruoli all’interno di telefilm di grande successo come: Veronica Mars, Law & Order, Dr. House – Medical Division e C.S.I.- Scena del Crimine. Nel 2006 è nel cast di Alpha Dod di Nick Cassavetes e nel 2008 la ricordiamo nei panni della figlia di Meryl Streep nella trasposizione cinematografica del musical cult “Mamma Mia!”. Nel 2009 ha girato in Italia, a Verona “Letters to Juliet”. Nel 2011 interpreta una sensuale rivisitazione di un personaggio fiabesco in “Cappuccetto rosso sangue”. Quest’anno invece, il pubblico ha potuto ammirarla nel cast di “Les Misérables”, pellicola tratta dal celeberrimo romanzo di Victor Hugo. Oltre al talento recitativo Amanda ha dimostrato anche una spiccata attitudine per il canto, partecipando attivamente alle colonne sonore di alcuni dei suoi film di maggior successo. Una carriera sulla cresta dell’onda per una bionda dall’aria eterea e sbarazzina che ha saputo scardinare tutti gli stereotipi del caso, brava Amanda!

 

Valentina Nuzzi


Potrebbe interessarti anche