Style of the week

Style of the week: Carla Bruni

Valentina Nuzzi
5 gennaio 2013

È l’italiana più famosa di Francia. Carla Bruni, nata a Torino il 23 dicembre del 1967 da una ricca famiglia residente nel Castello di Castagneto Po, si trasferisce a Parigi con i genitori e i fratelli Virginio (morto nel 2006) e Valeria (Valeria Bruni Tedeschi, celebre attrice italiana) all’età di soli sei anni, ed è lì che incontra la propria fortuna. Dopo aver frequentato dei collegi privati in Svizzera, intraprende gli studi di architettura presso l’università Sorbona di Parigi, che tuttavia abbandona a soli 19 anni per dedicarsi a tempo pieno all’attività di modella.

L’apice della sua carriera lavorativa si registra negli anni ’90, nel corso dei quali diviene una delle modelle più pagate e richieste del mondo e sfila per marchi del calibro di Christian Dior, Paco Rabanne, Yves Saint Laurent, Chanel e Versace.

Alla fine dei fortunati anni ’90, Carla sceglie di abbandonare il mondo della moda per coltivare un altro talento, nonché grande passione: quella per la musica. Dopo aver composto alcuni brani per il cantante francese Julien Clerc, nel 2002 la Bruni debutta con il suo album solista “Quelqu’un m’a dit”, uscito in Italia l’anno successivo, che riscuote un considerevole successo. Ad esso seguono “No Promises” nel 2007, cantato interamente in inglese, e “Comme si de rien n’était” nel 2008, cantato in francese ad eccezione di due cover.

La sua vita privata è stata talvolta interesse dei media più di quella artistica: dal 2008 Carla (Carlà, alla française) è sposata con l’attuale Presidente della Repubblica Francese Nicolas Sarkozy, dal quale il 19 ottobre del 2011 ha avuto una bambina, Giulia. La Bruni ha anche un altro figlio, Aurélien, nato nel 2001 dalla relazione con il professore di filosofia Raphaël Enthoven.

Valentina Nuzzi


Potrebbe interessarti anche