Style of the week

Style of the week: Chloë Sevigny

staff
21 aprile 2012

Get the look!

Nel panorama attuale è la reginetta indiscussa del cinema e della moda indipendente. E ne va fiera. Nata 38 anni fa in una piccola cittadina americana, Chloë Sevigny si distingue subito in quanto dotata di uno stile e di un carisma unico, che le permettono di fare strada nel mondo dello spettacolo a partire da produzioni cinematografiche tutt’altro che semplici e scontate. Il suo esordio avviene grazie al film indipendente “Kids” a cui segue “Gummo”, pellicole che hanno entrambe per protagonisti giovani alle prese con un’adolescenza difficile. La sfida successiva “Boys don’t cry” non è da meno: Chloë questa volta si cala nei panni di Lana, giovane provinciale innamorata di un transessuale, la premio Oscar Hilary Swank. Il successo ottenuto le permette di lavorare per produzioni più importanti come “American Psycho”, “Dogville” e lo scandaloso “The Brown Bunny”. Parallelamente ad una carriera ben avviata e audace come attrice, la Sevigny ha lavorato in modo costante come modella e testimonial per marchi del calibro di Louis Vuitton e Miu Miu, e non poteva che essere scelta per rappresentare la maison francese Chloé. Nonostante i suoi contatti sempre più frequenti con le case di moda più prestigiose a livello internazionale, la bionda americana ha sempre dichiarato di preferire il vintage ai capi dei designers attualmente in commercio, citando tra le sue fonti di ispirazione il film “Picnic at Hanging Rock” in cui le attrici indossano elaborati abiti vittoriani dai colori pastello. Forse è per questo che il suo stile resta unico ed inconfondibile.

 

Valentina Nuzzi

  • Get the look!


Potrebbe interessarti anche