Style of the week

Style of the week: Diane Keaton

Valentina Nuzzi
4 ottobre 2014

Aggiornato di recente3

È un’icona senza tempo del cinema americano. Molti di voi assoceranno il volto di Diane Keaton (all’anagrafe Diane Hall) a due registi in particolare: Francis Ford Coppola e Woody Allen. Per il primo interpretò Kay Adams, fidanzata storica di Michael Corleone nel cult “Il Padrino”. Per il secondo, numerosi indimenticabili ruoli da protagonista.

annie hall

Nata a Los Angeles, California, Diane avverte giovanissima un’attrazione fatale verso il mondo della recitazione. Abbandona tuttavia gli studi di teatro per recarsi a Manhattan in cerca di fortuna. Qui incontrerà Coppola, appunto, e Allen sul set di “Provaci ancora, Sam”. Oltre a divenire la protagonista del film, la Keaton diviene la donna del regista nella vita, rapporto suggellato da altre 7 pellicole: “Il dormiglione”(1973), “Amore e guerra”(1975), l’autobiografico “Io e Annie”(1977), “Interiors”(1978), “Manhattan”(1979), “Radio days”(1987) e “Misterioso omicidio a Manhattan”(1993).

THE GODFATHER

Ma non dura per sempre: Diane lo lascia per l’attore Warren Beatty, che successivamente lascerà per intraprendere una relazione con Al Pacino, conclusasi a sua volta in concomitanza con la fine della saga cinematografica. Nonostante l’instabilità amorosa, la sua carriera procede senza intoppi fino ai giorni nostri. L’attrice – divenuta celebre anche per il suo stile nell’abbigliamento e la sua forte personalità – continua a prendere parte ad acclamate produzioni tra le quali “Il club delle prime mogli” (1996), “Tutto può succedere”(2003) e “Mai così vicini”(2014). Diane non si è mai sposata ma è la mamma adottiva di due bambini: Dexter e Duke.

DIANE COLLAGE


Potrebbe interessarti anche