Style of the week

Style of the week: Elle Fanning

Valentina Nuzzi
7 giugno 2014

Downloads19-001

Fascino nordico, tratti angelici, Elle Fanning ha solo sedici anni di cui tredici trascorsi sul grande schermo. Una bimba prodigio? Può darsi, ma qui abbiamo a che fare con prodigi di famiglia.

Nata in Georgia da genitori di origini irlandesi e tedesche, la piccola di casa Fanning si trasferisce molto presto a Los Angeles per incentivare la carriera cinematografica della sorella maggiore, Dakota. Il primo ruolo di Elle nasce infatti dalla necessità di interpretare la versione giovane di Dakota sul grande schermo (diretta nientedimeno che da Steven Spielberg).

Louis Vuitton: Front Row - Paris Fashion Week Womenswear Spring/Summer 2014

La dolcezza delle due biondissime Fannings conquista rapidamente i favori di Hollywood e le due sorelle si destreggiano senza sosta tra un set prestigioso e l’altro. La loro carriera va di pari passo con la loro crescita personale (e anagrafica): il pubblico assiste con devozione al fiorire di due splendide adolescenti. Con il tempo i ruoli interpretati dalle due si distinguono ed intraprendono strade indipendenti. Ricordiamo una deliziosa Elle nel successo di Sofia Coppola “Somewhere” (2010), “Lo schiaccianoci in 3D” (2010) ed “Il curioso caso di Benjamin Button” (2008).

rs_560x374-140110074846-1024.Miu-Miu-Elle-Fanning.jl.011014

Attualmente possiamo ammirarla al cinema in “Maleficient” (2014) rivisitazione cinematografica del classico Disney “La bella addormentata nel bosco” (1959), in cui interpreta la principessa Aurora accanto ad una diabolica Angelina Jolie.

Non solo cinema ma anche moda: i designers la amano tanto quanto i registi (vedi le accattivanti campagne per Marc Jacobs e Miu Miu). The importance of having a (blonde) sister.

Valentina Nuzzi

elle covers


Potrebbe interessarti anche