Style of the week

Style of the week: Mena Suvari

staff
19 gennaio 2013

Sguardo malizioso e cognome curioso, di origine estoni. Mena Suvari è nata a Newport, Rhode Island, il 19 febbraio 1979 e ha cominciato la sua carriera a soli dodici anni, come modella. I primi ruoli televisivi arrivano invece all’età di quindici, all’interno dei telefilm Boy Meets Girl e E.R.- Medici in Prima Linea. La fama internazionale travolge l’attrice nel 1999, grazie ad un film divenuto culto: American Beauty. Tra gli annali del cinema, indimenticabile resterà la scena in cui giace nuda su un manto di petali di rose rosse. La sua carriera procede a gonfie vele, con ruoli più leggeri.

Il suo volto è infatti associato alla saga adolescenziale di American Pie, oltre ad aver interpretato una delle ragazze della Factory di Andy Warhol all’interno della pellicola di ispirazione 60s Factory Girl.

Dopo il matrimonio durato cinque anni con il direttore della fotografia tedesco Robert Brinkmann, la Suvari ha frequentato e poi sposato l’organizzatore di concerti italo-canadese Simone Sestito, con il quale ha divorziato nell’ottobre del 2012.

Valentina Nuzzi


Potrebbe interessarti anche