Style of the week

Style of the week: Patti Smith

Valentina Nuzzi
12 luglio 2014

Downloads-001

È un’icona della musica rock nel mondo. Nonostante gli anni che passano, Patti Smith non ha mai perso il suo carisma né la sua peculiare potenza mediatica. Nata a Chicago nel 1946, all’età di vent’anni si trasferisce nella Grande Mela dove fa presto la conoscenza del fotografo Robert Mapplethorpe. I due intraprenderanno una tumultuosa relazione amorosa e Robert resterà sempre una delle figure più importanti nella vita della cantante.

Patti-Smith-Horses

In seguito al suo esordio da solista, nel 1974 Patti si circonda di talentuosi musicisti dando vita al Patti Smith Group. Sotto contratto con la Arista Records di Clive Davis, nel 1975 la band debutta con “Horses” – la cui celebre foto di copertina fu scattata non a caso da Mapplethorpe – una fusione tra punk rock e poesia in musica in perfetto stile Smith. Dieci album succedono a questo primo grande successo e nel 2005 Patti viene addirittura insignita del titolo di Comandante dell’Ordre des Arts et des Lettres dal Ministero della Cultura francese. Dopo essersi esibita sui palchi di tutto il mondo, l’anno successivo per Patti è tempo di una performance speciale: nel 2006 la cantante chiude, con un memorabile concerto di tre ore e mezzo, lo storico CBGB newyorkese, club che sancì la nascita del punk rock negli anni ‘70.

Patti-Smith-guitar

Attualmente la Smith si dedica ai suoi due figli, Jackson (1982) e Jesse (1987), nati dalla relazione con il musicista Fred Smith (1949-1994), continua ad esibirsi e a coltivare la sua passione per la poesia e la fotografia. Un’artista eclettica che ha ridefinito per sempre il ruolo della donna nel panorama del rock mondiale.

patti covers


Potrebbe interessarti anche