Advertisement
Destinazioni

Sudafrica il più grande museo a cielo aperto del mondo

Barbara Micheletto Spadini
30 agosto 2012

In Sudafrica animali straordinari convivono con alberi millenari. Montagne, deserti, foreste tropicali e praterie creano un percorso naturale ricco di scoperte e sensazioni difficili da dimenticare. Ecco come il Sudafrica accoglie i suoi ospiti tra natura e shopping, artigianato locale e città dai molteplici volti.

Fuori dalle classiche rotte:
Il KwaZulu-Natal regala un’esperienza indimenticabile a tutti i suoi visitatori. Situato nella parte orientale del Sudafrica, bagnato dalle acque calde dell’Oceano Indiano ad est e riparato dalla catena montuosa dei monti Drakensberg ad ovest, il “regno degli Zulu” é un mix di culture africane, europee e indiane che trovano il loro centro soprattutto nella divertente e vibrante capitale Durban. Proseguendo a nord di Durban ci si imbatte nella Dolphin Coast, un susseguirsi di bellissime spiagge che offrono la possibilità di organizzare gite in barca per avvistare i delfini.

La Midlands Meander route:
Il Midlands si estende su una distanza di 80 km tra Pietermaritzburg e Mooi River con siti e paesaggi mozzafiato lungo la strada.
I visitatori delle Midlands possono esplorare boschi, campi coltivati e villaggi pittoreschi della zona, degustare il formaggio fatto in casa e la birra di produzione locale. Gli amanti dell’arte possono vedere gli artigiani intenti nella creazione di pezzi africani unici e comprare opere d’arte da portare a casa. Il Midlands meander é la più grande strada di arte & turismo dedicata all’artigianato in Sudafrica.

La Garden Route:
La Garden Route é un mix entusiasmante di campi da golf, foreste rigogliose, centri commerciali, piccoli negozi d’artigianato, rifugi di montagna e spiagge. Un luogo dalla bellezza mozzafiato.
La Garden Route (“Strada dei giardini”), é una strada panoramica che percorre un tratto della costa meridionale del Sudafrica. Coincide con la superstrada N2, che va da Città del Capo a Port Elizabeth anche se, in genere, per Garden Route non si intende l’intera N2 ma solo il tratto centrale.

Shopping:
Gli appassionati dello shopping possono visitare gli immensi mall del Paese: dal più grande centro commerciale australe, il Gateway Shopping Mall di Umhlanga Rocks vicino Durban, al Riverside Mall di Nelspruit; dal The Pavillon di Durban con 1 milione di persone al mese al Rosenbank Mall di Johannesburg. Stessa atmosfera nelle vie dello shopping dal Knysna Quays al Golden Mile di Durban, fino al Victoria and Alfred Waterfront di Cape Town, dove ristoranti, bar, boutiques e negozi di artigianato si allungano nella zona del vecchio porto.
Pittoreschi patchwork della fusione sudafricana sono i “Flea Markets” (i “mercatini delle pulci”), caratteristici sia delle grandi che delle piccole città. I più famosi sono quelli di Cape Town, Durban, Johannesburg e Port Elizabeth. Particolarmente belli e interessanti sono il mercatino delle pulci di Bruma Lake (aperto tutti i giorni), a 15 minuti da Johannesburg e il Micheal Mount Organic Market di Bryanston (sempre vicino a Johannesburg), dove sono presenti più di 120 bancarelle che offrono splendidi pezzi di artigianato locale, accessori in pelle, ceramiche, gioielli finemente lavorati, biancheria per la casa, stoffe dipinte a mano, cesti e contenitori in paglia e oggetti in latta. Nei dintorni di Durban da non perdere l’African Market dove è possibile trovare ogni tipo di ingrediente per cucinare le ricette locali e comprare le erbe mediche che tutt’oggi sono alla base della medicina di molte tribù, mentre a Port Elizabeth il mercato si tiene ogni sabato nella centralissima e bellissima Market Square. A Cape Town, il mercatino di Green Market Square presenta ogni giorno una miriade di bellissimi oggetti  che rappresentano il meglio dell’artigianato locale.

Alloggiare a Cape Town:
Sweet lemon si contraddistingue per i coloratissimi mobili in stile africano e un’atmosfera vintage e retrò. sweetestguesthouses.com
The Westin Cape Town ha una vista incantevole dalla facciata di vetro su Table Mountain, Lion’s Head e Table Bay. www.westincapetown.com
All’Atlantic Affair Boutique Hotel ci si perde tra pareti bianche, tavoli di vetro e opere d’arte moderna. www.atlanticaffair.co.za

Alloggiare a Johannesburg:
The Peech Hotel è un eco-chic boutique hotel, con piscina, “bistro” e champagne bar. www.thepeech.co.za
Ten Bompas Hotel é un hotel dal design contemporaneo che dispone di dieci camere ispirate dalla filosofia : “Home from home in Africa”, piscina ed ampia enoteca. www.tenbompas.com
The Satyagraha House è un piccolo boutique hotel costruito nel 1907 dall’architetto Hermann Kallenbach per l’amico Mahatma Gandhi. The Satyagraha House dispone di un museo, una libreria spirituale e un orto biologico. www.satyagrahahouse.com

 

Barbara Micheletto Spadini


Potrebbe interessarti anche