Green

Svezia: verdi vedute e green visions

staff
20 luglio 2013

FOTO1

La Svezia, specialmente nella sua parte occidentale, offre meravigliose prospettive paesaggistiche nonché stupefacenti opportunità per chi abbia voglia di perdersi in un’esperienza a contatto con la natura. Nominata dalla CNN Travel vasta area vergine tra le ultime nel mondo, la costa occidentale Bohuslän, con le regioni Dalsland e Västergötland, arricchiscono il territorio del paese ma soprattutto la mentalità green dei suoi cittadini, grazie al verde incontaminato dei loro boschi.

Gli svedesi occupano la posizione di leader intraprendenti della regione scandinava in materia di energia sostenibile, materie rinnovabili e prospettive di utilizzo delle energie alternative.

Tecnologie uniche hanno permesso, ad esempio, la costruzione del più vasto parco di veicoli a biogas del mondo. Il biogas ricavato nell’impianto di Wrams Gunnarstorp, un’innovativa fattoria che ospita attorno ai 6000 suini, è prodotto riciclando rifiuti di macellazione e letame, e crea una piccola rete di distribuzione per alimentare il trasporto locale.

FOTO2

Malmo è invece una città svedese eletta tra le prime dieci green city d’Europa. Il suo eco-district comprende due campi eolici, 2.600 metri quadrati di pannelli solari ed un impianto di produzione di biogas alimentato con scarti alimentari raccolti grazie ad un innovativo sistema, molto differente alle obsolete fognature. Gli scarti sono trasformati in metano, bruciato per garantire la produzione di energia dell’impianto stesso.

FOTO3

Tra le meraviglie del paese non possiamo non citare: Tanum, luogo di ritrovamenti ed incisioni rupestri dichiarate patrimonio dell’umanità dell’UNESCO; l’arcipelago di Fjällbacka con la riserva naturale Väderöarna ed i suoi fiordi; e le Isole Koster, riserve naturali patrimonio di biodiversità. L’accesso alle isole è vietato alle auto per garantire il proliferare delle oltre 12.000 specie – marittime e non – che occupano l’area marina. Immerso nella bellezza dei giardini Kosters Trädgårdar, sorge il ristorante di ottima cucina ecosostenibile, riconosciuto: Ristorante
Svedese Sostenibile del 2012. Anche nella città di Göteborg, tra le mete favorite dell’eco-turismo, patria del Festival di musica e cultura Way out West, è possibile trovare numerosi ristoranti di alto livello di chef innovativi dediti all’utilizzo d’ingredienti a chilometro zero biologici e genuini.

Lucia Marelli


Potrebbe interessarti anche