Swap-party: eco-friendly e ottima scusa per una bella festa

Amanda e Isabella
9 marzo 2014

foto 1

È una festa sempre più interessante per molte mamme perché propone l’opportunità di eliminare dal guardaroba molti capi ed accessori del bimbo ormai cresciuto, del periodo di gravidanza trascorso e non solo. Insomma, tutto ciò che è ancora in buone condizioni ma non utilizzerete più è utile per uno Swap Party.

In un certo senso il “riciclo” di indumenti smessi non è una novità del nuovo millennio, ma organizzarlo con una festa diventa un momento divertente, parsimonioso e un ottimo modo per trovare nuovi capi o accessori che vogliamo in cambio di altri di cui  non abbiamo più bisogno, tutto rigorosamente gratuito…un baratto con stile!

foto2

Quando organizziamo questa bella festa alle mamme che vi partecipano per la prima volta troviamo sia una buona idea invitare un piccolo gruppo (da quattro a massimo dodici persone, facili da gestire) di amiche che condividono gusti simili, magari tra le mamme degli amici dei vostri figli. Successivamente, una volta diventate più esperte, si può allargare la cerchia fino ad una quarantina circa di presenze.
La buona riuscita dell’evento impone lo scambio di capi/accessori che non presentino macchie e in buone/ottime condizioni; ad ognuno si attribuisce l’effettivo valore perché lo scambio avvenga equamente.

foto 3

Dopo che le partecipanti mettono in mostra tutta la merce nello spazio messo a loro disposizione, inizia la festa.
Amiamo coinvolgere tutte le partecipanti in un ambiente salottiero, sorseggiare drink e assaporare finger food, mentre si può continuare a guardarsi intorno alla ricerca di qualcosa di attraente e, se interessate, proporre alla proprietaria uno scambio.
Lo Swap Party è soprattutto una festa tra donne, e gli si può dare maggiore entusiasmo con eventi organizzati  al suo interno, come la consulenza d’immagine.
Infine, perché nulla vada sprecato, la rimanenza di tutti i capi/accessori rimasti può andare in beneficenza.

Amanda e Isabella
www.silkgiftmilan.com

foto 4