Men

Tartan 2.0: i capi maschili da non perdere

Vittorio Francesco Orso Ferrari
16 novembre 2017

Il delicato mix tra il buongusto del perfetto Scottish gentleman e il fascino senza tempo del vintage rivisitato: è questo il connubio che rende vincente il nuovo tartan, rivissuto in tutta la propria potenza espressiva nel guardaroba maschile.

Le trame check sono spesso scovate negli archivi storici, ma rese più attuali che mai attraverso lavorazioni, contrasti e nuovi tagli fit. Dimenticate quindi il tradizionale kilt Made in Scotland: oggi i disegni rifioriscono su scarpe, cappotti, camicie e persino accessori. Il tessuto scozzese si adatta ad ogni occasione, capace di donare un’aria elegante e raffinata, sobria nella propria eccentricità.

Fashion victims e gentlemen ne sanciscono il grande ritorno, indossandolo all over in un mood urbano contemporaneo (come da sempre insegna Burberry), oppure esibendolo senza paura in nuovi giochi di copy & paste (primi tra tutti i patch-trousers di Loewe).

E siccome la scelta tartan-inspired per l’autunno-inverno 2017/2018 è più ricca che mai, vi basterà trovare il vostro capo preferito: sfogliate la gallery per riscoprire il suo fascino senza tempo.

  • Il blazer in tessuto check sui toni del grigio è firmato Vivienne Westwood: per businessmen sempre più cool.

  • Direttamente dalla September Collection firmata Christopher Bailey, l’iconico trench di casa Burberry si veste di pvc spalmato per un’allure giovane e moderna.

  • Stella McCartney arricchisce la camicia Oxford maschile con pattern tartan e ricami a contrasto in tema fantasy.

  • Stampa tartan e larga fascia a contrasto con borchie optical white per il backpack firmato Bally, perfetto per sdrammatizzare il look da ufficio.

  • I pantaloni di Loewe ‘Tartan Fisherman’, in misto lana e cotone rosso, vivono di contrasti grazie ai diversi disegni e alle applicazioni all over.

  • Lo stivaletto Queercore di Gucci è in tweed multicolor e pelle traforata, arricchito dalla fibbia Dionysus e dall’ape sul tallone.

  • La giacca checked di Monkey Time, con calda fodera interna e grossi tasconi, è un vero e proprio remake vintage statunitense.

  • Scacchi verdi e blu caratterizzano il cappotto in lana di Palm Angels.

  • La morbidezza del cashmere e la sobrietà del tartan rendono la sciarpa firmata Brioni perfetta per la stagione invernale.

  • Il contrasto la fa da padrone nel girocollo di Kenzo: le maniche tartan si mixano alla maglia di lana lavorata e alla maxi toppa, per un mood urban e contemporaneo.

  • Il classico jeans a sigaretta diventa elegante grazie al sobrio disegno checked, Jacob Cohen.

  • Immancabile la stampa skull di Philipp Plein, simbolo indiscusso della Maison, sul pullover tartan black & red.

  • La larga cintura in vita e la stampa vintage tartan rendono il trench coat di Paltò capo prediletto per i fashionisti.

  • Lo zainetto militare in flanella scozzese è l’accessorio imperdibile di casa Dsquared2.

  • È perfetta per il periodo natalizio la raffinata cravatta tartan di Brooks Brothers.

Grafica a cura di Alessandro Brazzelli


Potrebbe interessarti anche