Food

Tartare di orate con gli agrumi

Elena Shang
28 marzo 2014

BlueGinger140328

Provvedere al cibo di qualcuno è una grande forma d’amore

Un gesto così antico e semplice. Una mamma che ripone nella cartella del proprio bambino la merenda per la pausa a scuola. Un ragazzo che si impegna ai fornelli in occasione della prima cena con lei. Chi divide il proprio panino con l’amico che l’ha dimenticato. Una nonna che pensa di dover rifornire in un solo pranzo tutte le energie dei propri nipoti. Un bambino che, aggrappandosi alla mano dell’adulto si sbilancia in quello che per lui è il gesto faticosissimo di lanciare una briciola di pane a un uccellino. Quando si pensa al cibo per qualcuno, dietro al nostro gesto si nasconde, anche se magari a livello inconscio, una forma d’amore. Cosa dire degli chef?

Ingredienti:
filetti di orate da 500 gr
1 filo d’erba cipollina
½ cucchiaino di tabasco
1 cucchiaio di sale rosa
2 cucchiai d’olio d’oliva extravergine
Spremuta di ½ lime e ½ arancia
1 cucchiaino di sesamo

Procedimento:
Tagliate piccoli dadini l’orata, aggiungete sale, olio, tabasco, erba cipollina tritata e spremuta. Mescolate bene. Unite il tutto e lasciate riposare per 10 minuti in frigorofero.
Servite la tartare con una spolverata di sesamo e decorate con fette di arance.

Elena Shang

www.blueginger.it


Potrebbe interessarti anche