Cultura

Teatro alla Scala: Frédéric Olivieri è il nuovo Direttore del Corpo di Ballo

Benedetta Bossetti
5 maggio 2017

Dopo i molteplici rumors, finalmente il Sovrintendente Alexander Pereira ha sciolto le sue riserve ed ha confermato il Maestro Frédéric Olivieri Direttore del Corpo di Ballo del Teatro alla Scala per i prossimi tre anni tra l’entusiasmo dei ballerini tutti.  Il Maestro Olivieri nasce a Nizza, dove si diploma al Conservatorio di Musica e Danza. Fa parte del Corpo di Ballo de  l’Opéra  Parigi e danza i ruoli più importanti del repertorio classico e contemporaneo, lavorando con grandi coreografi come  Maurice Béjart, John Neumeier, Kenneth MacMillan, Alwin Nikolais, Alvin Ailey, Paul Taylor, Glen Tetley, Roland Petit. Nel 1985 diviene  Etoile con i Ballets de Monte Carlo. Nel 1996 è al Maggio Musicale Fiorentino, dove ricopre anche la carica di Direttore Artistico di Maggio Danza al Teatro Comunale Fiorentino.

Dal 2000 è al Teatro alla Scala come Maître de Ballet principale del Corpo di Ballo del Teatro, mentre nel 2002 viene nominato Direttore Artistico del Ballo, un ruolo che ricoprirà sino al 2007. Dal 2003 è anche Direttore del Dipartimento Danza dell’Accademia Teatro alla Scala e dall’ottobre 2006 Direttore della storica Scuola di ballo scaligera. Insomma, un vero scopritore di talenti, maestro indiscusso della danza in Italia. Sotto la sua direzione il repertorio del Balletto scaligero si rinnova con nuove produzioni come Il lago dei cigni di Vladimir Bourmeister, La Dame aux Camélias di John Neumeier, Sogno di una notte di mezza estate di George Balanchine, The Cage di Jerome Robbins, Symphony of Psalms e Petite Mort di Jiří Kylián, Marguerite and Armand di Frederick Ashton, Annonciation e La Stravaganza di Angelin Preljocaj, Polyphonia di Christopher Wheeldon. Non sono mancate le creazioni di coreografi italiani come Mauro Bigonzetti, Fabrizio Monteverde, Jacopo Godani.


Potrebbe interessarti anche