Advertisement
Motori

Tempo di restyling in Casa Audi

Cesare Lavia
4 maggio 2015

Audi-A1-e-A1-Sportback-2015-12-1024x730

Ben due le novità per la casa di Ingolstadt.

La piccola premium A1 si rinnova sfoggiando un frontale inedito, con nuove forme per gruppi ottici e paraurti.

I fari anteriori, che strizzano l’occhio a quelli delle Audi più grandi, diventano più regolari nei contorni esterni e conferiscono un aspetto da vettura di segmento superiore. Per tutte le versioni sono ora previste luci diurne a LED e per le versioni top di gamma anche proiettori full LED. Il paraurti diventa più aggressivo e sportiveggiante.

audi-a1-2015_04

Novità anche sotto pelle, con due nuovi motori tre cilindri: un turbo benzina e un turbodiesel. Il tre cilindri 1.0 TFSI sviluppa 95 cavalli e promette consumi contenuti, dichiarati in 4.3 litri/100 km nel ciclo misto, pari a 99g/km di emissioni di CO2; il turbodiesel 1.4 TDI da 90 cavalli si attesta sui 3,4 l/100 km nel ciclo misto.

Altra importante novità è il nuovo servosterzo elettromeccanico ad assistenza variabile. Per il resto tutto rimane invariato, per un’auto sempre agile e sicura, oltre che ben rifinita.

020183_big

Qualche ritocco a livello estetico e nuovi aggiornamenti tecnologici anche per il Suv Medium Q3, che conferma la qualità e le caratteristiche della versione dalla quale deriva, che risale ormai al 2011.

L’Audi Q3 2015 propone dimensioni esterne pressoché invariate. Le differenze più evidenti le troviamo nel frontale, dove risalta la grande griglia ora rifinita con una bordatura cromata ben raccordata con i gruppi ottici. Anche per questa vettura i fanali rappresentano una delle novità più importanti, con luci di posizione a Led di serie e proiettori Xeno Plus. Optando per le luci Full Led – opzionali – si possono ottenere i modernissimi indicatori di direzione dinamici che, nel giro di due decimi di secondo, si illuminano dall’interno verso l’esterno, dando un’anticipazione visiva della svolta.

Audi Q3

Anche linee dell’auto rimangono pressoché invariate, con il tetto che si protende posteriormente a sottolineare che si tratta di un SUV dalla vocazione sportiva.

Una conferma arriva dalla qualità degli interni: vengono utilizzati sempre materiali di ottima qualità e ampio uso di plastiche morbide. La plancia è dominata dall’impianto d’Infotainment MMI, aggiornato per utilizzare la tecnologia di Google Earth e di Google Street View.

Se lo spazio interno rimane solo discreto, il bagagliaio non delude e conferma una capienza più che buona con i suoi 460 litri in configurazione a cinque posti, che arrivano sino a 1.365 litri con i sedili posteriori abbattuti.

Audi-A1-restyling-2015-interni-1

Con il cambio S-Tronic si dispone dell’Audi Drive Select, che prevede le modalità “auto”, “comfort”, “dynamic” ed “efficiency” in grado di ridurre ulteriormente i consumi e le emissioni.

Presenti inoltre utili dispositivi pensati per assistere al meglio il guidatore, come l’Active Lane Assist, che segnala l’involontario superamento della linea di mezzeria, o l’Audi Side Assist, che segnala il sopraggiungere di un veicolo nell’angolo cieco dello specchietto, mediante un led che attira l’attenzione del guidatore.

Assolutamente da segnalare il sistema di assistenza al parcheggio: sensori ad ultrasuoni misurano l’ambiente circostante per individuare il parcheggio adatto al veicolo e lascia al guidatore il solo onere di inserire la retromarcia e di agire sui pedali (la sterzata è automatica). Interessante poi il Dynamic Chassis Control che, attraverso una valvola proporzionale ad azionamento elettrico, controlla il flusso dell’olio negli ammortizzatori, regolando il funzionamento delle sospensioni in base al tipo di strada, allo stile di guida ed alla modalità dell’Audi Drive Select impostata.

Inutile aggiungere che la nuova Audi Q3 offre solamente motorizzazioni omologate secondo la normativa Euro 6. Gli aggiornamenti tecnici hanno inoltre introdotto una migliore efficienza, migliorando anche le emissioni di Anidride Carbonica che ora risultano ridotte di quasi il 20%.

Audi non si smentisce e si propone come casa sempre all’avanguardia della tecnica, in grado ogni volta di stupire e segnare nuovi primati.


Potrebbe interessarti anche