Fashion

Tessuti novità a Milano Unica

staff
7 maggio 2012

F.lli Cerruti

 

Da anni Milano Unica rappresenta l’appuntamento più importante per le industrie tessili italiane per proporre le nuove collezioni di tessuti abbigliamento donna e uomo di alta gamma. Nata nel 2005 dall’unione di quattro fiere tessili internazionali di grande rilievo – Ideabiella, Shirt Avenue, Ideacomo e Moda In – è oggi leader nel mondo nel mercato del lusso, come afferma Silvio Albini, Presidente della kermesse. Le quattro manifestazioni preservano ancora la loro identità: Ideabiella, tessuti di prestigio per l’abbigliamento uomo; Ideacomo, collezioni esclusive per la moda donna e uomo; Shirt Avenue, la tradizione e l’innovazione nel tessuto per camiceria; Moda In, tessuti e accessori d’avanguardia per l’abbigliamento. La fiera italiana si svolge due volte l’anno, in Febbraio e in Settembre, al Portello di Fieramilanocity. La scorsa  edizione di Febbraio – ha ospitato 440 espositori, di cui 76 provenienti dai paesi europei – ha visto protagoniste le novità di tessuti e accessori Primavera/Estate 2013, stagione in cui si avverte una contaminazione del mondo reale con quello virtuale: una combinazione inedita di aspetti soft e hard, una sorta di alleanza tra risorse naturali ed artificiali. I temi proposti sono quattro: ACTIVE – viaggi e passione sportiva infondono energia alla quotidianità, LANGUID – ritmi lenti rendono più piacevole lo scorrere del tempo, SHARP – incisività e carattere creano un “appeal” forte e intrigante, MELDED – stili e tradizioni diversi si integrano e danno vita a look esclusivi. Tra i vari espositori abbiamo snotato: il Lanificio F.lli Cerruti la collezione SS 2013 Uomo, Donna e Parcour è all’insegna della leggerezza, ma allo stesso tempo della resistenza grazie alle naturali caratteristiche delle fibre. Al cashmere è stata data un’anima più selvaggia e grezza. Il Mohair, il must dell’azienda, si evolve fino ad aggiudicarsi il titolo di fibra del futuro. Il Silk Light si contraddistingue per la sua estrema morbidezza e solidità. Il Parcour racchiude una collezione di tessuti urban-sportswear, con un’impronta d’ispirazione militare; nella collezione si assiste ad insolite mescolanze di sete grezze, canape naturali, cotoni malfilè e lini delavè. La lana – Crude Wool – viene “rinfrescata”, grazie ad uno speciale procedimento che la rende setosa.
Una ritrovata rilassatezza, che prende spunto dal mare, contraddistingue la collezione SS 2013 di Reda, a partire dalle sfumature cromatiche del blu oceano e del sabbia. Le più pregiate fibre naturali come la lana, il lino e la seta sono tessute per creare irregolari macrodisegni e intrecci stuoia dal tocco unconventional, ma al contempo raffinato. E per le giornate più calde, l’azienda italiana ha creato Icesense, l’innovativo fresco lana che abbatte il calore dell’8%.
Dopo la chiusura in positivo e una crescita del fatturato del 29% nel 2011, Alberto Bertoni, titolare di Botto Fila Spa, conferma il trend in crescita dell’azienda biellese che grazie alla sua storia può raggiungere ottimi livelli concorrenziali. La collezione donna Primavera/Estate 2013 si ispira a cinque metropoli e alle loro donne: New York, con tessuti misti lana-seta e lana finissima, fluidi stretch, jacquard dai toni soffusi e tenui; Milano, con abiti dalla spiccata femminilità seppur d’ispirazione maschile, dai tessuti misti con fibre cellulosiche; a Londra si respira un’aria  mascolina nei tessuti in chiave elasticizzata, mossi grazie all’utilizzo della seta rustica che dona tridimensionalità; Parigi indossa combinazioni miste lana-seta, cotone-seta e jacquard dalle fantasie colorate; Tokyo, infine, si veste di minimalismo con tessuti estremi e tecnici, trattati con indurenti dai vivaci colori. Per l’uomo si punta tutto sulla leggerezza, grazie all’utilizzo di filati misti di lana e seta molto sottili, che danno a blazer e giacche la vestibilità morbida delle camicie. Tra le novità: l’effetto stuoia, frutto di un lungo lavoro di sviluppo tecnico. Per quanto riguarda i colori, dominano le nuances fresche e medio-chiare.
Il Lanificio Luigi Colombo presenta ICE, tessuto leggerissimo, in grado di garantire una perfetta traspirabilità e un microclima costante, garantendo la massima resistenza all’acqua. Ampia la gamma di colori, nelle varianti Mohair, Cotton, Flax e Jeans. Gli abiti a fantasia sono superlight, le giacche più eleganti presentano colori vivaci e insoliti double bicolore, quelle dall’animo casual diventano mosse a seersuker stretch, adatte sia per l’ufficio che per il tempo libero.
Loro Piana vuole stimolare anche i mercati emergenti con prodotti accattivanti, che confermano l’alto livello di qualità alla base della filosofia dello storico brand. Per l’uomo sono proposti Moon Wash, un mix di lana e mohair per un tessuto dall’aspetto delavato; Silk Dream, una seta melange ultra leggera; Summer Wish®, seta e lana merino di soli 15 micron, elegante, raffinata e dalla mano eccezionalmente dolce, e infine Lightest, un tessuto in lana merino super ritorta con un filamento di seta, estremamente morbido al tatto. Per la donna la ricerca verte sulle due fibre nobili, il cashmere e la seta, che si uniscono per creare un tessuto morbido e lucente, Sunset, ideale per la stagione primaverile. Stress-less è una pura lana elasticizzata che, grazie alla particolare costruzione e alla tecnica di finissaggio, rende il tessuto estremamente leggero e confortevole. Per finire, garze a giro inglese formate dalla famiglia di tessuti lana e seta, oppure seta e lino, dalla costruzione complessa ma assolutamente innovativi ed attuali per la loro leggerezza, freschezza e trasparenza. La collezione sportiva è composta da lana Zelander® e cotone; i cotoni sono estremamente versatili e adatti anche per impermeabili nella versione Storm System®,  in coppia con Whisper lining, un’impalpabile maglina in microfibra. Infine, lane, cotoni e sete mescolati ai nylon testurizzati (più gonfi, fini e leggeri) di ultima generazione.
Un fascio di luce che si scompone in tutti i suoi colori illumina la collezione Primavera/Estate 2013 di Swarovski Elements, ed evoca tranquille e romantiche atmosfere crepuscolari, delicati fiori di ciliegio o tardive rose inglesi dal profumo intenso, colorati ornamenti etnici e tribali e il moto ondoso del mare. Forme nuove ed originali regalano sfaccettature sempre più affascinanti ai cristalli, come nel caso di Xilion Rose Hotfix, realizzato con una tecnica talmente rivoluzionaria da essere protetta da copyright, il cui taglio sarà applicato all’intera gamma Crystaltex. New entry anche le Crystal Pearls Gemcolors, perle la cui finitura opaca ricorda l’avorio, il turchese, la giada, il corallo e i lapislazzuli. La Crystal Mesh Ball va ad aggiungersi come novità poliedrica. Non solo gioielli, ma anche bottoni-gioiello facilmente abbinabili sia ai look unisex, denim e sportivi, sia agli stili più classici e strutturati, per un tocco di glamour in più.
E da quest’anno Milano Unica sbarca in Cina. Lo scorso 28 marzo si è tenuta infatti a Pechino Milano Unica Cina, all’interno di Intertextile. Una grande occasione per offrire al mercato asiatico le eccellenze delle nostre produzioni Made in Italy. Circa 90 gli espositori del comparto tessile italiano presenti alla manifestazione, un numero destinato a crescere in occasione del secondo appuntamento previsto per Ottobre, questa volta a Shanghai.

 

Lucrezia Brunello

  • Swarovski Elements

  • Swarovski Elements

  • Swarovski Elements

  • Swarovski Elements

  • Swarovski Elements

  • Swarovski Elements

  • Reda

  • Reda

  • Reda

  • Lanificio Colombo

  • F.lli Cerruti

  • F.lli Cerruti

  • F.lli Cerruti

  • F.lli Cerruti

  • F.lli Cerruti

  • F.lli Cerruti

  • F.lli Cerruti


Potrebbe interessarti anche