Lifestyle

The Fairy Tales Project: quando la beneficenza si fa divertente

Luca Antonio Dondi
6 maggio 2016

The-Fairy-Tales-Project

Il 6 maggio, Milano si prepara ad accogliere “The Fairy Tales Project”: un evento benefico che trasformerà la città in un regno incantato in cui i protagonisti saranno i giovani e una giusta causa da perorare. Il party esclusivo, organizzato da Tarcila Bassi e Sabrina Crivelli con la collaborazione dell’Associazione romana No Brain Group (NBG), ha infatti lo scopo di raccogliere fondi che saranno interamente devoluti alla Fondazione GrandeAle Onlus per il sostegno della ricerca scientifica contro la leucemia infantile.

I romani di No Brain Group, conosciuti nella capitale grazie a iniziative charity di grande successo, hanno deciso di collaborare con il duo Bassi-Crivelli poiché l’intento principale è quello di attirare i giovani verso questo genere di eventi e avvicinarli, dunque, al mondo della beneficenza. “The Fairy Tales Project” accoglierà tra gli 800 e i 1000 invitati di età compresa tra i 27 e i 40 anni proprio al fine di dimostrare che fare beneficenza può essere divertente anche per i giovani.

Tarcila Bassi

Tarcila Bassi

Il tema delle favole proposto per la grande soirée è stato selezionato perché coerente con il mondo dell’infanzia diventando così un rimando alla causa sostenuta. La location è stata svelata agli invitati esclusivamente tramite l’hashtag #thefairytalesproject, mentre seguendo la pagina Instagram @thefairytalesproject è possibile vedere la campagna di sostegno creata in collaborazione con numerosi personaggi della moda e dello spettacolo.


Potrebbe interessarti anche