Advertisement
News

The First Monday in May: il docu-film sul Met Gala

Luca Antonio Dondi
17 aprile 2016
Andrew Bolton in una scena di “The First Monday in May”

Andrew Bolton in una scena di “The First Monday in May”

Non un evento qualsiasi, ma l’evento mondano più esclusivo di tutto l’anno ora è diventato un film: “The First Monday in May” racconta le fasi che hanno portato alla mostra “China: Through The Looking Glass” al Metropolitan Museum di New York e i retroscena che hanno accompagnato il Met Gala del 2015.

3

L’abile regista Andrew Rossi, già artefice del documentario “Page One: Inside the New York Times”, documenta il lavoro dell’editor-in-chief di Vogue USA Anna Wintour e di Andrew Bolton, curatore della mostra China: Through The Looking Glass, al fine creare tra le sale del Metropolitan Museum of Art’s Costume Institute un’esibizione senza precedenti, lussuosa vetrina del lavoro di stilisti che, negli anni, hanno reso omaggio con le loro creazioni alla Cina e alla sua cultura.

1

Il Costume Institute Gala – in altre parole Met Gala o Met Ball – è l’evento mondano che si tiene proprio ogni primo lunedì di maggio per inaugurare la mostra, ritrovo annuale di celebrities internazionali e personalità di spicco dell’élite americana. “The First Monday in May” celebra l’evento raccontando le fasi di preparazione, la stesura della lista degli invitati a cura di Anna Wintour, la parata delle star sui gradini di Met e, in esclusiva, la cena e gli spettacoli che si svolgono all’interno delle sale del museo.

2

Presentato lo scorso 13 aprile in occasione del Tribeca Film Festival, il docu-film rivelazione dell’anno fa capire la mole di lavoro e l’impegno dietro un avvenimento così importante coinvolgendoci e rendendoci in questo modo quasi partecipi della serata più glamour di sempre.


Potrebbe interessarti anche