Fotografia

The Little Black Jacket: Chanel sbarca a Shanghai

Alice Signori
26 luglio 2013

Chanel_1d80e11947

Migliaia di persone, in coda per ore sotto il sole afoso di Shangai: è il fascino di Chanel. “The Little Black Jacket” è la mostra fotografica itinerante nel mondo approdata anche in Cina. Visitatori vestiti impeccabilmente, come se per entrare bisognasse far prova di un certo stile, una classe degna di Chanel per l’appunto. La mostra dopo essere passata per tante capitali dell’Occidente (New York, Berlino, Londra, Parigi) e dell’Oriente (Seoul, Hong Kong, Taipei) è arrivata a Shanghai, dove è stata prorogata dato il grande successo. L’idea è semplice ed immediata, e si è dimostrata una formula di successo: Karl Lagerfeld e Carine Roitfeld hanno chiesto a personalità della moda, del cinema, a Reali dal sangue blu e gotha del nostro tempo di posare per loro. Unico requisito richiesto: indossare la giacca di tweed nero firmata Chanel, da tempo gran classico della casa.
Ognuno posa con il proprio stile, proponendo gli abbinamenti più affini, dando vita ad un nutrito catalogo di immagini dinamiche, uniche e vive. L’Italia è rappresentata da Roberto Bolle e Riccardo Tisci. Con loro spiccano Laetitia Casta, Carla Bruni, Uma Thurman, Charlotte Casiraghi, Sofia Coppola, Kanye West, nonché le loro controparti cinesi: star del cinema, della musica e della moda.
Tra i tanti volti, due grandi dive: la bellissima Keira Knightley, l’unica vestita di bianco, con sfoggio di un magnifico abito di piume che la fanno somigliare ad una creatura angelica e Anna Wintour che non si smentisce mai: posa di spalle, così risultano visibili solo la giacca (accostata ad un vestito di Chanel) e l’inconfondibile caschetto perfettamente allineato. A sottolineare, una volta di più, che anche indossando una giacca Chanel, la classe non è acqua.

Alice Signori


Potrebbe interessarti anche