News

Tod’s: boom di utili e ricavi

staff
14 maggio 2011

Il fatturato consolidato del Gruppo Tod’s ammonta a 243,7 milioni di Euro nei primi tre mesi del 2011, con una crescita del 17,1% rispetto allo stesso periodo del 2010. Tutti i marchi (Tod’s, Hogan, Fay e Roger Vivier), i prodotti e le aree geografiche hanno registrato ottimi risultati; eccellente anche il dato della crescita organica dei DOS.
Eccellente avvio dell’anno per il marchio Tod’s: crescita a doppia cifra in tutte le categorie di prodotto; ottimi risultati in tutti i mercati in cui il marchio è distribuito. Le vendite del marchio ammontano a 121,2 milioni di Euro nel primo trimestre 2011, con un incremento del 19,3% rispetto allo stesso periodo del 2010 (+17,4% a cambi costanti).
Solida crescita a doppia cifra anche per il marchio Hogan: i ricavi del primo trimestre 2011 sono pari a 91,8 milioni di Euro, con un incremento del 14,5% rispetto al primo trimestre 2010. Crescita a doppia cifra in Italia ed Europa, ed in tutte le categorie di prodotto.
Brillante anche la performance del marchio Fay, che ha registrato ricavi pari a 23,9 milioni di Euro nel primo trimestre 2011, con una crescita del 9,5% rispetto al primo trimestre 2010, trainata dal mercato domestico.
Infine, il marchio Roger Vivier ha registrato ricavi pari a 6,6 milioni di Euro nel primo trimestre 2011, con un incremento del 54,7% rispetto al primo trimestre 2010.
Significativa crescita a doppia cifra dei ricavi in Italia, dove il Gruppo si conferma leader indiscusso con tutti i suoi marchi. Nel primo trimestre 2011, le vendite del mercato domestico ammontano complessivamente a 140,5 milioni di Euro (+15,5% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente).
Incremento a doppia cifra dei ricavi anche nel resto dell’Europa, dove il Gruppo ha realizzato vendite complessive pari a 49,9 milioni di Euro nel primo trimestre 2011 (+13,5% rispetto al primo trimestre 2010).
Solida crescita a doppia cifra dei ricavi DOS nel mercato USA, che si è accompagnata ad una riduzione del numero dei clienti indipendenti, coerentemente con le politiche distributive aziendali. Nel primo trimestre 2011, i ricavi complessivi del Gruppo su questo mercato ammontano a 12,2 milioni di Euro (+5,3% rispetto al primo trimestre 2010; +3,8% a cambi costanti).
I ricavi dell’area “Asia e Resto del Mondo” sono pari a 41,1 milioni di Euro nel primo trimestre 2011, con una crescita del 32,9% rispetto al primo trimestre dell’anno precedente (+27,3% a cambi costanti). Eccellenti risultati in Cina, Hong Kong e Macao; il Giappone si sta riprendendo con forza e tenacia dai tragici eventi che lo hanno colpito.

Luca Micheletto


Potrebbe interessarti anche