Gossip

Tommy Hilfiger non riesce a vendere il suo attico a New York

Flaminia Scarpino
22 febbraio 2017

Tommy Hilfiger e la sua consorte preferiscono vivere a Miami o ai Caraibi, piuttosto che a New York: per questo da quattro anni hanno messo in vendita il loro spettacolare attico sulla Fifth Avenue con vista su Central Park.

Nonostante la mega ristrutturazione condotta dalla seconda moglie dello stilista Dee Ocleppoalla modica cifra di 20 milioni di dollari –, sono passati ben quattro anni, il prezzo di vendita è stato abbassato da 80 a 59 milioni di dollari e ancora nessuna traccia di un acquirente: insomma, la crisi colpisce anche i piani alti.

Il meraviglioso attico di 560 metri quadrati dello stilista si trova nello storico palazzo dell’Hotel Plaza, agli ultimi due piani. Nel punto più alto è situata la famosa stanza nella cupola dei racconti di Eloise, il celebre personaggio della letteratura per bambini che viveva in cima all’albergo. Ma questo non è l’unico tesoro della casa: la scalinata Art Déco che collega i due piani dell’appartamento, i parquet raffinati, le lavorazioni  in pietra e legno, e infine i maestosi soffitti, fanno dell’attico un vero gioiello. Ci sono poi quattro camere da letto, di cui una indipendente con bagno-spa incluso e terrazza che affaccia su Central Park, una cucina professionale, cinque bagni, una sala da pranzo con zona bar, diverse zone living, uno studio e una biblioteca.

È tutto propnto: aspetta solo un nuovo – facoltoso – inquilino!


Potrebbe interessarti anche