Gossip

Torna Amici, ma in versione low cost

staff
6 aprile 2013

Torna questa sera su Canale 5 Amici, il talent show giunto alla sua dodicesima edizione.
La conduttrice Maria De Filippi ha annunciato alla conferenza stampa di presentazione che si tratterà di una versione low cost, aggiungendo che «quest’anno non avremo la finale a Verona né l’orchestra dal vivo e abbiamo risparmiato tre mesi di programmazione». «In 12 anni sono cambiata io come sono cambiati i ragazzi – ha detto in apertura della presentazione – Mai avrei pensato di iniziare snocciolando i dati di Publitalia anziché quelli dell’Auditel. Ma in un momento in cui si tagliano così tanto gli investimenti pubblicitari è motivo di orgoglio già esserci e soprattutto partire con gli spazi già venduti».

Per quanto riguarda l’orchestra, quest’anno il maestro Beppe Vessicchio dirigerà solo una mini band che varierà dai 7 ai 12 elementi a seconda degli ospiti che si esibiranno. Tra quelli confermati per stasera Gianna Nannini, Fabri Fibra, Gino Paoli, Marco Mengoni e Alessandro Siani. Previsti invecenelle prossime puntate Anna Oxa, Fiorella Mannoia, i Modà, Alessandra Amoroso, Massimo Ranieri e, per la prima volta, rapper come Club Dogo e Marracash, in linea con la presenza in gara di Moreno. Per quanto concerne la danza a calcare il palco di Amici Eleonora Abbagnato, Nicolas Le Riche e il New York City Ballet. «Prima i big non capivano il senso del talent – ha dichiarato Maria De Filippi – Oggi, grazie anche alla carriera di Emma e Alessandra Amoroso, dicono subito di si. Avremo anche Renato Zero che non è mai andato a cantare da nessuno».

Anche la formula del talent show è completamente rinnovata e prevede due squadre da 16 ragazzi (i bianchi e i blu), due coach come Miguel Bosè ed Emma a decidere abbinamenti ed esibizioni e una giuria – che fino alla semifinale sostituirà il televoto – composta da Luca Argentero, Sabrina Ferilli, Gabry Ponte più un quarto super-giurato che questa sera sarà Harrison Ford.

La vera novità di questa edizione è però la presenza in studio di personaggi di spicco del mondo politico o legati all’associazionismo. Questa sera ad intervenire sarà il sindaco di Firenze Matteo Renzi e la conduttrice difende la sua scelta: “Anche se Renzi parla solo per quattro minuti, parla a una platea di 1600 ragazzini. Se quello che dice gli resta o no non lo so dire, ma è ora di smetterla con gli steccati. Così, come ho detto anche a Renzi, invece di aspettare che crescano e vedano Ballarò lo portiamo ad Amici.”

E dopo il sindaco di Firenze sarà la volta di Don Ciotti, ospite della seconda puntata che andrà in onda settimana prossima. “Rappresenta un nuovo corso – aggiunge Maria De Filippi-  perché dopo dodici anni sono cambiata io ed è cambiato il programma e visto come siamo messi ci stava.”


Potrebbe interessarti anche