Food

Torta del Ringraziamento

Silvia Farioli
8 novembre 2013

CucinaAmericana131108(1)

28 Novembre: Thanksgiving Day, il Giorno del Ringraziamento. Questa festa americana di origine cristiana, osservata in segno di gratitudine per la fine della stagione del raccolto, è oggi famosa in tutto il mondo, idealizzata nella mente di molti con l’immagine di un gustoso tacchino, sovrano indiscusso della tavola di ogni americano. Ma come ogni pranzo che si rispetti, a conclusione ecco spuntare il dolce: una prelibata torta di zucca. Dal binomio vincente tra frolla e crema, ecco una torta semplice, veloce ma dal gusto unico. Preparatevi anche voi al Thanksgiving Day insieme a me!

Ingredienti:
Per la frolla
150gr di burro
125gr di zucchero a velo
45gr di uova
Vaniglia
Sale
250gr difarina

Per la crema di zucca
500gr di purea di zucca non liquida
375ml di panna
150gr di zucchero
2 uova leggermente sbattute
Sale
Spezie a piacere

Tempo di preparazione: 30 minuti +il tempo di riposo della frolla + 60 minuti di cottura

CucinaAmericana131108(2)

Procedimento:
per la frolla: lavorare il burro con lo zucchero, gli aromi, le uova e per ultimo aggiungere la farina e un pizzico di sale. Lasciare riposare in frigorifero per 4 ore circa. Per la farcia: in una ciotola unire la purea di zucca con la panna, le uova leggermente sbattute, lo zucchero, il sale e le spezie; amalgamare gli ingredienti con l’aiuto di una frusta.
Stendere la frolla in uno stampo di 24 cm di diametro, versare la farcia al suo interno, quindi infornare a 175°C per circa 60 minuti. Lasciare raffreddare prima di servire. Eventualmente fare riposare la torta 2/3 ore in frigorifero.

Silvia Farioli

CucinaAmericana131108(3)

Silvia Farioli, 27 anni e una passione sfrenata per la pasticceria. Dopo 5 lunghi anni di studi e una laurea in Comunicazione e Organizzazione di eventi, la luce: l’approdo all’Alma – la scuola internazionale di cucina italiana. 7 mesi tra bignè, sfoglie e tartellette, che le hanno conferito il titolo di “Pasticcere professionista”. Curiosa e golosa, è alla continua ricerca di nuovi gusti e sapori con un occhio sempre rivolto alle tendenze della cucina americana.


Potrebbe interessarti anche