Destinazioni

Tour tra i vigneti della Valle d’Aosta

Barbara Micheletto Spadini
18 luglio 2013

foto home

Il tour dei vigneti è un modo divertente e originale per scoprire i vini e il territorio della conca di Aosta. La Cave des Onze Communes di Aymavilles ha tracciato sei itinerari, tra vigneti e castelli, da percorrere con le biciclette a pedalata assistita. Si tratta di un progetto di mobilità sostenibile che permette, con poca fatica, di godere del paesaggio circostante in sintonia con i ritmi della natura: dai percorsi più brevi come quelli alla scoperta dello Chardonnay, del Torrette e del castello di Aymavilles, ai percorsi più impegnativi che arrivano fino al “Centre d’études Les Anciens Remèdes” di Jovençan, la maison che raccoglie tutti i segreti sulle erbe officinali.

Maison des Anciens Remèdes

Come funziona? Puoi richiedere le biciclette a pedalata assistita per il tour dei vigneti presso la Cave des Onze Communes (l’utilizzo è gratuito).
Il territorio sul quale si diramano i percorsi del tour dei vigneti è quello dei vitigni di chardonnay, torrette, pinot noir, petit arvine, fumin e cornalin che danno origine a tredici vini a Denominazione d’Origine Controllata “Valle d’Aosta” tra cui il Torrette, il Gamay e lo Chardonnay.

biciclette

Dopo una piacevole pedalata con le biciclette cosa c’è di meglio di una degustazione in cantina? 220 soci conferitori, 57 ettari di superficie dislocati in ben 11 comuni e una produzione di oltre 350 mila bottiglie l’anno: questi sono i numeri che caratterizzano la Cave Cooperative des Onze Communes di Aymavilles (Per maggiori info: www.caveonzecommunes.it).

la meridiana

Dove soggiornare: L’Hotel La Meridiana di Saint-Pierre, vicino ad Aosta, è un hotel confortevole e curato, situato al centro della Valle d’Aosta, con camere comfort o di charme, suite esclusive e delizioso centro benessere.

fiori di borragine

La ricetta estiva della Maison des Anciens Remèdes
Sapevate che i fiori di borragine, dal delicato sapore di cetriolo, si possono mangiare nelle insalate, mettere a macerare nell’aceto bianco (che diventa azzurrino) o nelle grappe ed infine essere congelati in cubetti di ghiaccio per rallegrare e decorare le bevande?

Barbara Micheletto Spadini


Potrebbe interessarti anche