News

Tra moda e memoria: la capsule di Silvian Heach e Roxy in the box

Claudia Sunseri
7 giugno 2017

Silvian Heach sceglie “Roxy in the box” per realizzare la sua nuova capsule collection dedicata alle coraggiose donne di Napoli, non a caso intitolata “Nun so doce so feroce.”

E chi meglio della partenopea Roxy poteva realizzarla? L’illustratrice ha creato per l’occasione sette stampe in stile pop art per 6 donne che hanno fatto la storia della città e che ora vengono riscoperte sulle t-shirt della collezione, già in vendita negli store di Milano e Napoli della Maison, ma anche sul sito web.

Ma chi sono queste personalità ormai quasi dimenticate? Iniziamo da Ria Rosa, cantante femminista che ebbe successo in America con canzoni che sfidavano le autorità e il regime fascista; Maria Puteolana fu invece una guerriera che difese fino alla morte la sua amata terra dai pirati; Maddalena Cerasuolo ha combattuto contro l’esercito nazista; Elvira Coda Notari fu la prima autrice cinematografica italiana; infine ecco Diana Annella De Rosa, celebre pittrice  seicentesca, e Eleonora De Fonseca Pimentel, giornalista, politica e patriota di origini romane ma adottata da Napoli.

Dopo Maria Grazia Chiuri per Dior, il nuovo femminismo è made in Silvian Heach?

  • Ria Rosa

  • Maddalena Cerasuolo

  • Diana Annella De Rosa

  • Diana Annella De Rosa

  • Eleonora De Fonseca Pimentel

  • Eleonora De Fonseca Pimentel

  • leonora De Fonseca Pimentel

  • Maria Puteolana


Potrebbe interessarti anche