Advertisement

Trovare l’abito da sposa perfetto? Ci aiuta Real Time!

Marica Cammaroto
18 giugno 2013

Si dice che in occasione di un matrimonio, lo stress raggiunga vette considerevoli: spesso le spose sono attorniate da stuoli di parenti, zie, cugine etc. che tengono sin troppo a dare un loro giudizio su vestito, bomboniere, fiori e quant’altro. Il più delle volte però, la quantità di consigli è inversamente proporzionale al buongusto, soprattutto per quanto riguarda la scelta dell’abito nuziale.

Ad ovviare almeno a questo problema, da qualche anno a questa parte, ci pensa il programma “Abito da sposa cercasi”. Dove? Su Real Time, ogni giovedì alle 22.10.

Lo show, girato negli States con il nome di “Say yes to the dress” e approdato in Italia in tempi relativamente recenti, si svolge nella boutique di abiti da sposa più grande e più famosa di Manhattan, Kleinfield Bridal. Qui, sotto la guida di Mr Randy Fenoli, il quale ricopre la prestigiosa figura di Fashion Director, dozzine di commessi si destreggiano tra abiti meravigliosi, spose incontentabili e soprattutto ingombranti famiglie. La sorprendente abilità dei commessi di Kleinfield Bridal sta nel comprendere in poco tempo la personalità della sposa: una volta compreso il carattere, l’attenzione si sposta sulle fattezze della sposa e si assicurano che l’abito scelto la valorizzi al meglio. Spesso la cosa difficile non è tanto il render felici le spose quanto l’accontentarne la famiglia. Alternando rigore professionale ed esperienza sul campo i commessi di Kleinfield aiutano le proprie clienti a ritrovare la serenità prematrimoniale oltre che l’abito.

Particolarmente interessante in questo programma è soprattutto il lato umano dell’intera faccenda: la prova dell’abito in negozio non solo rappresenta la scelta di un particolare capo d’abbigliamento, spesso cela tensioni familiari, vicende irrisolte e via dicendo, che sfociano in sessioni di terapia di coppia/di gruppo. A volte sembra che la sposa e il proprio entourage dimentichino che un matrimonio è il coronamento di un sogno e non una gara contro il tempo da vincere ad ogni costo ma lo staff di Kleinfield fa del suo meglio per ricordarlo loro.

Una menzione d’onore va inoltre a Randy Fenoli, showman indiscusso del programma: con un’innata eleganza e un aplomb che definiremmo inglese, scorta lo spettatore passo passo nel sogno americano in materia di matrimoni. Che si trovi a dover consigliare una sposa di New Orleans tutta pailettes e luccichii con tanto di ombrellino piumato o una Rockefeller in gonnella, il risultato sarà il medesimo: spose felici e soddisfatte.

Marica Cammaroto