Advertisement
Tentazioni Glassate

Tutti a scuola!

Francesca Romana Bartoli
2 settembre 2013

Franci130902

Il rientro dalle vacanze è sempre un po’ tragico: la solita routine, ricominciare a lavorare… che disperazione! E anche per i più piccini è problematico tornare tra i banchi di scuola. Perché non rendere tutto un po’ più dolce? Con un pizzico di creatività e tanto amore possiamo invogliare i nostri bimbi a stare chini sui quaderni con matite e penne… in pasta di zucchero!

Ingredienti per una torta per 8 persone:
150 gr di cioccolato fondente
250 gr di burro
400 gr di zucchero
250 ml di latte
200 gr di farina 00
100 gr di cacao
2 uova
Una bustina di lievito
Per la farcitura
100 gr di cioccolato fondente
125 gr di panna
Per la decorazione:
200 gr di pasta di zucchero bianca
50 gr di pasta di zucchero gialla, rossa, nera, beige, verde, azzurra, rosa, grigia

Strumenti:
Smoother
Taglierino
Ball tool
Pennarello alimentare

Tempo di preparazione: 2 ore + il tempo di riposo



Procedimento:
Sciogliamo a fuoco basso il burro con lo zucchero e il cioccolato. Amalgamiamo fino ad ottenere un composto omogeneo e lasciamo raffreddare per 10 minuti. Uniamo il latte, le uova e infine la farina, il lievito e il cacao. Continuiamo a mescolare fin quando tutti gli ingredienti si saranno ben legati. Inforniamo in una teglia tonda da 18 cm a 170° in forno preriscaldato per circa un’ora e mezza. Mentre la torta cuoce, prepariamo la ganache. Mettiamo a scaldare la panna sul fuoco; quando sarà calda a sufficienza spegniamo il fuoco e aggiungiamo il cioccolato. Mescoliamo con una frusta fino a ottenere un composto liquido. Lasciamo raffreddare in frigo per almeno 3 ore. Terminata la cottura della torta (verifichiamo sempre la cottura con la prova stecchino) e dopo averla lasciata raffreddare, togliamo la cupola antiestetica che si è formata all’estremità e tagliamo a metà la nostra base. Una volta che la ganache si sarà raffreddata montiamola con una frusta elettrica. La consistenza che dobbiamo ottenere è quella di una mousse (attenzione a non montarla troppo perché la panna alla base potrebbe impazzire). Farciamo la torta con uno spesso strato di ganache e con quella rimasta rivestiamo i laterali e lo strato superiore. Lasciamo riposare in frigo per almeno 3 ore. Quando lo strato esterno della nostra base si sarà indurito ricopriamolo con la pasta di zucchero bianca. Utilizziamo lo smoother per eliminare le imperfezioni.

Passiamo adesso alla fase più divertente: la creazione di fantastici oggetti che richiamino il magico mondo della scuola.
Temperino: con la pasta di zucchero verde otteniamo un cubetto. Schiacciamo un’estremità per conferirgli la classica forma e creiamo due solchi laterali. Con un pizzico di pasta grigia creiamo la lama e la vite. Con il ball tool realizziamo il foro per la matita.
Quaderni: realizziamo quadratini bianchi di basso spessore. Con la pasta colorata foderiamoli lasciando scoperti i lati più bassi.
Lavagna: otteniamo un quadratino sottile di pasta nera. Senza dover aspettare che la pasta si secchi e diventi rigida, possiamo anche foderare un cartoncino piegato in modo che abbia anche la base. Realizziamo un bordo di pasta marrone da utilizzare come cornice. Per ottenere l’effetto di legno righiamola con delicatezza con una forchetta. Libertà assoluta su cosa scrivere!!!
Gomma: con la pasta rossa e blu realizziamo due rettangoli della stessa dimensione ai quali taglieremo in modo obliquo un’estremità per rendere il tutto più realistico. Con un goccio di acqua incolliamo i due colori tra loro in modo che i due tagli siano nel verso opposto. Nascondiamo il punto di unione delle due parti con una strisciolina bianca.
Colla: realizziamo un cilindro rosso lungo 6 cm. Incidiamo delicatamente ad una distanza di 2 cm dall’estremità in modo da realizzare il tappo. Con la pasta nera realizziamo un cilindro della stessa larghezza della pasta rossa e spesso 2 cm che incolleremo al corpo della colla. Con la pasta bianca realizziamo l’etichetta sulla quale scriveremo con il pennarello alimentare una volta incollata.
Matite: otteniamo un cordoncino colorato non troppo piccolo che utilizzeremo come bordo per la nostra torta. Con la pasta beige realizziamo un conetto che incolliamo ad una estremità e che a sua volta terminiamo con un pezzettino di pasta nera. Per realizzare la gomma, con della pasta rosa otteniamo un cilindro della stessa larghezza della matita. Per nascondere il punto di congiunzione, utilizziamo una striscia di pasta grigia.

E adesso… tutti a scuola!

Francesca Romana Bartoli

Francesca Romana Bartoli, ingegnere, ha amato da subito lo straordinario mondo del cake design in quanto unisce due ambiti a lei molto cari: l’estetica e i dolci sapori della cucina. Si è specializzata nel settore e oggi tiene settimanalmente corsi di cake design per diffondere la bellezza della nuova frontiera della pasticceria. Nella sua pagina, “Tentazioni glassate”, nata tra una decorazione e una glassatura, Francesca condivide idee e mostra le stuzzicanti delizie che escono quotidianamente dal suo forno.


Potrebbe interessarti anche