Green

Un amico a 4 zampe è per sempre

Marco Pupeschi
1 gennaio 2016

come-evitare-le-zuffe-tra-cane-e-gatto_aaa3c1febb2b97e595e07a39b155e1f9

E se vuoi un amico, prenditi un cane. Questa e tante altre sono le frasi che hanno reso celebre il personaggio di Gordon Gekko nel film del 1986 “Wall Street” di Oliver Stone. Per la verità, sono molte le persone che la pensano così. Milano non fa eccezione: da poco tempo è nato infatti il primo cimitero per animali d’affezione, si chiama “Il Fido Custode”.

Il cimitero per animali non è differente dal normale camposanto: sulle tombe si possono scrivere epitaffi, lasciare fiori e ricordi. “Il Fido Custode” sbriga anche tutte le pratiche amministrative dopo il decesso dell’animale, compresa la cancellazione del microchip. Per il comune di Milano si tratta di una iniziativa all’insegna del rispetto umano e animale.

shutterstock_1702304

Consentire ai milanesi di dare una sepoltura al proprio animale, con il quale hanno condiviso gioie e tristezze, significa da una parte riconoscere il dolore provocato dalla scomparsa di un compagno della vita, dall’altra vuole ricordare il legame affettivo speciale che si è intrattenuto con l’animale. Per ultimo, ma non per questo meno importante, si riconosce la dignità dell’individuo animale in quanto essere senziente, intelligente, empatico e comunicativo.

Dopotutto si tratta di una scelta: considerare il proprio animale come un rifiuto da smaltire in un anonimo inceneritore oppure ricordarlo come un amico leale, fedele, meritevole di rispetto anche dopo la sua scomparsa. Siamo sicuri che i milanesi non avranno dubbi. A pieno regime, il Fido Custode sarà in grado di ospitare 33mila animali (la capacità attuale è di 4.800). Al momento, è possibile accedere al cimitero, che si trova nel Parco Sud, solo dalle 10 alle 13 di sabato e domenica.


Potrebbe interessarti anche